Termometro, addio!

Termometro, addio!

Diremo addio al vecchio termometro che tanta compagnia ci fece sopratutto da bambini; motivo di questa " dipartita ", l'inquinamento che proviene dal mercurio fuoriuscito da questo strumento

da in Febbre, News Salute, Sanità
Ultimo aggiornamento:

    Termometro

    Diremo addio al caro vecchio termometro che da piccoli ci accompagnava, sottobraccio, nelle lunghe giornate passate a letto con la febbre addosso e dall’espressione degli adulti capivamo se la temperatura corporea si stava stabilizzando con i farmaci o se ancora restava alta, non prima di aver visto mulinare il braccio dei genitori per far scendere l’ultima temperatura rilevata dal cilindretto in vetro numerato.

    Adesso, in ossequio ad una Direttiva della CE seguito anche in Italia da un Decreto Ministeriale del 30 luglio 2008 e che troverà applicazione il prossimo 3 aprile, il termometro classico così come ce lo ricordiamo noi, non verrà più commercializzato; motivo, il mercurio, quello che fuoriusciva da un termometro rotto e che era impossibile da prendere con le dita, è tossico per la salute e, nei rifiuti urbani si concentra nel terreno delle discariche danneggiando ambiente e salute.

    “Comunque – ricorda Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori – le famiglie non dovranno buttare i termometri al mercurio che hanno in casa, poiché la norma riguarda soltanto quelli che saranno fabbricati. Anzi, sono esclusi dalla disposizione tutti gli oggetti contenenti mercurio che risalgono a più di 50 anni fa.

    La norma non si applica neanche ai barometri a mercurio fino al 3 ottobre 2009. Entro questa data, la Commissione europea esamina la disponibilità di alternative affidabili e più sicure che siano tecnicamente ed economicamente realizzabili per gli sfigmomanometri e le altre apparecchiature di misura contenenti mercurio utilizzate nel settore sanitario e per altri usi industriali e professionali”.

    280

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FebbreNews SaluteSanità
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI