Tendinite: arnica e fiori montani

I massaggi con olio di Arnica e fiori di montagna sono un buon trattamento per dolori muscolari e tendinite, se non fosse sufficiente contattare il medico per una prescrizione di antinfiammatori

da , il

    Dolori o male ai muscoli e ai tendini per colpa di una cattiva posizione? Capita sempre più spesso, specie a chi lavora e studia al computer e non ha mai pensato di adeguare la postazione alle esigenze del proprio corpo.

    Le infiammazioni che colpiscono i muscoli e i tendini sono un fatto davvero diffuso, non devono spaventare ma nemmeno essere prese poco sul serio, perché il rischio, in entrambi i casi, è di trasformare una infiammazione acuta, tipica e diffusa appunto, in una infiammazione cronica, che non passa più.

    Spalle, caviglie, gomito, ginocchia, polsi, schiena, sono molto soggette a dolori migranti e a infiammazioni: se sospettate di essere tra gli “eletti” della tendinite acuta ci sono delle risorse naturali che possono essere di aiuto, disponibili immediatamente in farmacia o erboriseria anche senza la ricetta medica, si tratta delle soluzioni all’Arnica, eventualmente anche preparati domestici, per chi è in grado di dosare e manipolare le erbe e le piante.

    L’olio di arnica serve per lenire il dolore, ma anche per levare l’infiammazione, un impacco con il fiore dell’arnica risolve la maggior parte delle infiammazioni muscolari e dei tendini, in alternativa, se il massaggio non fosse sufficiente, ad esempio perché la tendinite è troppo diffusa, perché le parti dolenti sono ampie e il massaggio non è sufficiente, potete accompagnare con un antinfiammatorio, in pasticca o bustina, per agire contemporaneamente nel trattamento sia dall’esterno, con l’olio, che dall’interno, con il principio attivo.

    Le immagini sono tratte dai siti internet di Università Bicocca, HerbsGuide, DiFossombrone e Non Solo Omeopatia.