Tbc, numeri e decessi in calo secondo l’Oms

Tbc, numeri e decessi in calo secondo l’Oms

La tbc registra un calo incoraggiante, sia in termini di casi, sia in termini di decessi per tubercolosi: ecco quanto osservato dall’Oms in un recente rapporto

da in Malattie, News Salute, Sanità, Tubercolosi
Ultimo aggiornamento:

    tbc, casi in calo

    Buone notizie dell’Organizzazione Mondiale della Sanità: i casi di tubercolosi sono in netta diminuzione. Infatti, secondo i dati diffusi dall’Oms, il numero di persone colpite da tbc ogni anno registra un calo da accogliere con soddisfazione, con 8,8 milioni di pazienti lo scorso anno, rispetto ai 9 milioni nel 2005.

    Il numero dei casi scende e, di pari passo, diminuisce, fortunatamente, anche quello dei decessi, che ha toccato, nell’arco del 2010, i livelli più bassi degli ultimi decenni. Risultati incoraggianti, ma che rischiano di essere vanificati da politiche sanitarie poco incisive e dalla mancanza di finanziamenti, soprattutto mirati a contrastare le forme farmaco-resistenti di tubercolosi. Ecco la fotografia scattata dall’Oms, che invita alla riflessione.

    Cifre confortanti, che fanno ben sperare, ma che non devono indurre ad abbassare la guardia: i decessi per tubercolosi sono scesi a 1,4 milioni nel 2010, dalla quota “record” di 1,8 milioni nel 2003. Nell’ultimo ventennio, 1990-2010, le morti legate alla malattia infettiva hanno registrato una flessione importante, con un crollo del 40 per cento.

    Ottimistiche anche le previsioni per il futuro: entro il 2015 la diminuzione dei casi e dei decessi potrebbe raggiungere quota 50% nella maggior parte degli Stati del mondo, Africa esclusa.

    “La sfida è, sulla base dei numeri incoraggianti, aumentare lo sforzo globale e prestare particolare attenzione alla crescente minaccia della tubercolosi multiresistente” ha osservato il direttore generale dell’Oms, Margaret Chan. Nel rapporto Oms si sottolinea anche la relazione “pericolosa” tra tbc e hiv: le persone malate di aids, infettate dai batteri della tubercolosi, hanno 34 possibilità in più di sviluppare la patologia.

    319

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MalattieNews SaluteSanitàTubercolosi
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI