Tacchi alti: femminili ma pericolosi se la scarpa non è giusta

Tacchi alti: femminili ma pericolosi se la scarpa non è giusta

Quando le donne calzano scarpe con tacchi alti le loro gambe diventano più sexy e più intriganti, ma se non scelgono la taglia giusta mettono a rischio la salute dei propri piedi

da in Benessere, Piedi, Salute Donna
Ultimo aggiornamento:

    tacchi alti sexy e pericolosi

    Tra gli indumenti che eccitano maggiormente la fantasia e la libido degli uomini, e che rende tremendamente sexy e intriganti le donne, le scarpe con i tacchi alti, in ogni salsa, sicuramente meritano il podio, forse perfino il gradino più alto. Ma se gli uomini possono bearsi di tanta sensualità, alle donne esporla continuamente può portare complicazioni, poiché i loro piedi rischiano calli e dita a martello.

    Quando le donne calzano scarpe con i tacchi alti, siano essi doppi o a spillo, esercitano un tale fascino sugli uomini che per questi diventa difficile se non impossibile resistere al "richiamo". Effetti sui maschi a parte, queste calzature, se indossate spesso possono mettere a repentaglio la salute del piede femminile. Basti pensare che un tacco di 8 cm esercita sull’avampiede una pressione sette volte maggiore rispetto a quella di una scarpa priva di rialzo sotto il calcagno.

    I rischi, affermano gli ortopedici, sono principalmente costituiti dalla deformazione delle dita, spesso permanente, e dell’insorgere dell’osteoartrite del ginocchio, evenienza che rende dolorosa la deambulazione.

    Ma queste conseguenze negative possono essere evitate, o limitate, se si sceglie la scarpa in base ai suggerimenti dell’American Orthopaedic Foot and Ankle Society.
    Il primo consiglio è di calzare entrambe le scarpe, ma di scegliere il numero in base al piede più grosso, perché i piedi non sono quasi mai simmetrici o uguali. Il secondo è di provare le scarpe la sera, perché i piedi sono più gonfi. Il terzo è di non acquistare scarpe strette nella speranza che cedano successivamente.

    Il quarto è di provare le calzature camminando. Il quinto consiglio, elargito dall’associazione degli ortopedici americani, è di lasciare uno spazio di almeno 1,2 cm tra la punta della scarpa e il dito più lungo.
    Infine raccomandano di verificare che il tallone scivoli meno possibile e che l’avampiede poggi comodamente nella parte più larga della scarpa.

    Fonte: Hotline women, M&F, Weider Publishing LtD, december 1998.

    416

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenesserePiediSalute Donna
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI