Sudorazione eccessiva, cause e rimedi

Sudorazione eccessiva, cause e rimedi

sudorazione eccessiva rimedi utili

Sudorazione eccessiva: quali sono le cause e quali i rimedi da adottare? Di certo il tutto si configura come un problema, nel momento in cui l’iperidrosi si configura come una situazione patologica, che può essere dovuta a vari fattori, non ultimi l’ansia e lo stress o le alterazioni della tiroide. In generale dobbiamo ricordarci che la sudorazione può essere vista come una reazione naturale del corpo in risposta all’aumento della temperatura dell’ambiente. Però a volte la sudorazione può essere eccessiva e può interessare soprattutto le ascelle, le mani, il viso e i piedi.

Sudorazione eccessiva: cause

Se consideriamo le cause della sudorazione eccessiva, dobbiamo ritenere responsabile del fenomeno il sistema nervoso autonomo, il quale, agendo attraverso il sistema nervoso simpatico, produce una elevata quantità di sudore.

Le cause sono essenzialmente di natura fisica o psicologica. In base alle cause, vanno distinti anche i tipi di sudorazione. Si ha un’iperidrosi primaria, quando il problema non può essere rapportato ad una causa specifica. Si è in presenza invece di una iperidrosi secondaria, quando la sudorazione eccessiva è causata da malattie come l’obesità, ipertiroidismo o le patologie psichiatriche.

Ricordiamoci comunque anche che l’eccessiva produzione di sudore può essere determinata da alterazioni endocrine dovute alla menopausa, dall’utilizzo di specifici farmaci o dal consumo eccessivo di cibi e integratori che contengono caffeina.

Sudorazione eccessiva: rimedi farmacologici

I rimedi farmacologici contro la sudorazione eccessiva non possono essere diretti, ma si deve rintracciare la causa che sta dietro all’iperidrosi. A questo punto, sotto stretto controllo medico, possono essere prescritti degli ansiolitici o dei sedativi, per tenere sotto controllo l’emotività e inibire in questo modo l’eccessiva attività delle ghiandole sudoripare.

In casi di sudorazione eccessiva generalizzata è possibile fare ricorso a degli anticolinergici in compresse sotto prescrizione medica. In ogni caso si deve tenere presente che questi farmaci hanno degli effetti collaterali evidenti, come problemi visuali.

Si può intervenie in alcuni casi anche chirurgicamente attraverso l’asportazione delle ghiandole sotto le ascelle.

L’utilizzo di antitraspiranti

Per combattere l’iperidrosi si possono usare anche degli antitraspiranti. La ricerca scientifica attribuisce una certa efficacia al cloruro di alluminio, che va messo sulla pelle due o tre volte la settimana. Bisogna stare attenti perché il cloruro di alluminio, se usato per molto tempo, può causare delle irritazioni.

Se si presentano delle reazioni topiche, è meglio sospendere il trattamento. Inoltre bisogna ricordare che il cloruro di alluminio risulta efficace nelle forme lievi di sudorazione eccessiva.

La ionoforesi

La ionoforesi consiste nel somministrare ai palmi delle mani e alle piante dei piedi, mentre sono immersi in un liquido, della corrente continua a bassa intensità. Tutto ciò serve a chiudere i dotti delle ghiandole sudoripare per un certo periodo di tempo, che comunque varia da persona a persona.

Si rivela una tecnica efficace soprattutto nel caso dell’iperidrosi palmare. Bisogna comunque fare attenzione, anche perché il meccanismo d’azione della ionoforesi non è stato chiarito del tutto: si ipotizza che la corrente determini un ispessimento microscopico dello strato superficiale. Per la sudorazione eccessiva ai piedi un aiuto può venire anche dai rimedi naturali.

Sudorazione eccessiva: rimedi naturali

Esistono anche dei rimedi naturali contro la sudorazione eccessiva, che possono essere utili anche quando essa si manifesta in testa o nel caso di una sudorazione eccessiva notturna.

Possiamo ricorrere all’olio essenziale di salvia, che va aggiunto nell’acqua tiepida per fare un bagno oppure possiamo ricavarne un infuso da bere. La salvia ha proprietà assorbenti e antibatteriche: se ad essa aggiungiamo lavanda e timo, ne ricaveremo un’efficacia maggiore.

Da non dimenticare l’argilla verde. Dovremmo aggiungerne 200 grammi nella vasca in acqua tiepida. Utile anche il decotto a base di estratto secco di quercia.

Sudorazione eccessiva: vestiti da indossare

Per combattere l’eccessiva produzione di sudore, bisogna stare attenti anche ai vestiti che si indossano. Sono da preferire i vestiti di cotone, perché tali fibre consentono all’aria di passare sulla pelle. Meglio evitare abiti con fibre di poliestere o nylon.

Un’altra fibra naturale da tenere in considerazione è il lino. Naturalmente sono da tenere in considerazione gli indumenti leggeri in generale.

832

Leggi anche:Puzza di piedi: tutti i rimedi da adottareIperidrosi: cause e rimedi naturali per combatterlaCome proteggere il cuore dal caldo intensoLe cause e i rimedi per la sudorazione notturna eccessiva

Segui Tanta Salute

Ven 30/11/2012 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Marco 4 luglio 2012 14:05

… a proposito di iperidrosi ai piedi, io l’ho risolta con dei sottocalzini in fibroina di seta che mi ha consigliato il medico. Spero che questa segnalazione possa essere di aiuto. Ciao e alla prox.

Rispondi Segnala abuso
Vanda cerusico v 17 gennaio 2014 12:07

sudorazione eccessiva in tutto il corpo

Rispondi Segnala abuso
Seguici