STRONG by Zumba: cos’è e perché fa dimagrire

Ormai re indiscusso del fitness da parecchi anni, anche in Italia, lo Zumba diventa STRONG, cioè un allenamento perfettamente sincronizzato che aumenta la motivazione e permette di spingersi oltre i limiti per ottenere risultati migliori. La sua efficacia è stata scientificamente dimostrata, ma vediamo nel dettaglio cos'è e quali sono i suoi reali benefici.

da , il

    STRONG by zumba cos'è perchè fa dimagrire

    Cos’è lo STRONG by Zumba e perchè fa dimagrire? Scuotere tutto il corpo a ritmo di musica, in un’atmosfera festosa e capace di coinvolgere persone di tutte le età: questo è lo Zumba, la popolare danza-fitness di ispirazione latinoamericana che fonde i passi di salsa, merengue, reggaeton e flamenco, in un metodo di allenamento ormai divenuto un vero e proprio fenomeno internazionale. Adesso Zumba diventa STRONG, un nuovo modo di allenarsi adatto a chi cerca qualcosa di molto “forte” in una lezione di fitness di gruppo.

    Cos’è STRONG by Zumba?

    Lanciato in anteprima mondiale alla Convention di Zumba 2016 di Orlando e presentata in Italia al «Rimini Wellness» dello scorso giugno, STRONG by Zumba consiste in esercizi a intervalli ad alta intensità e a ritmo di musica, che impiegano gli esercizi fitness dello Zumba più tradizionali, come il jumping jack, il burpees, lo squat, il plank e così via, per un allenamento decisamente più atletico rispetto allo Zumba tradizionale e finalizzato al condizionamento muscolare.

    La differenza tra Zumba e STRONG by Zumba, infatti, sta proprio nel tipo di lavoro che viene svolto. Mentre nella prima si lavora molto sull’allenamento cardiovascolare ad alta intensità per tutto il corpo integrando movimenti simili a quelli della danza, le lezioni di Strong sono invece meno ballate e più finalizzate al condizionamento muscolare.

    Ma anche in STRONG by Zumba la musica gioca un ruolo di primo piano: attraverso processi di ingegneria inversa, i brani musicali sono perfettamente sincronizzati con ogni movimento. La musica è infatti utilizzata per definire l’intensità dei movimenti, secondo una sequenza ritmata sempre più impegnativa che allena tutto il corpo, per un’esperienza di allenamento di gruppo molto coinvolgente e adrenalinica.

    Benefici dello STRONG by Zumba

    STRONG by Zumba è indicato per donare tono e definizione a tutti i muscoli del corpo sfruttando il proprio peso corporeo.

    Ha, poi, la capacità di aumentare la forza e prolungare l’effetto dell’allenamento, grazie all’impiego di intervalli ad alta intensità che permetteranno all’organismo di continuare a bruciare calorie anche dopo la lezione. I benefici, dunque, riguardano l’effettivo dimagrimento perché l’allenamento aerobico permette di bruciare grassi senza pericoli.

    STRONG by Zumba fa bene anche al cuore perché stimola il muscolo cardiaco, anche in questo caso senza i rischi di sforzi eccessivi.

    Inoltre, allena e tonifica i muscoli, compresi quelli che, per coloro che conducono una vita sedentaria, restano molto tempo immobili, come quelli del collo, della testa o del busto, ed anche alle giunture visto che le caviglie e le ginocchia vengono stimolate al movimento. In sostanza si muove tutto il corpo, si esercita ogni centimetro, senza accorgersi di farlo.

    Fa veramente dimagrire?

    Secondo uno studio dell’American Council on Exercise (ACE), eseguito in collaborazione con l’Università del Wisconsin, il monitoraggio di 19 volontarie impegnate in una lezione di Zumba, ha dimostrato che, in una sessione della durata tra i 32 ed i 52 minuti, si bruciano mediamente 369 calorie (circa 9,5 calorie al minuto), una quantità molto maggiore rispetto a quelle consumate durante un allenamento di cardio kickboxing o di step.

    Se si osserva il tracciato del cardiofrequenzimetro durante la sessione di Zumba, infatti, ci si può accorgere l’allenamento è strutturato ad intervalli, ovvero alternato tra alta e bassa intensità. Proprio per questo motivo con lo Zumba si bruciano una maggiore quantità di calorie in più rispetto ad esercizi come la corsa, in cui la frequenza cardiaca rimane mediamente costante.