Stretta correlazione tra la salute dei denti e le fratture ossee

Stretta correlazione tra la salute dei denti e le fratture ossee

Uno studio svedese ha scoperto come sarà possibile prevenire e conoscere precocemente il rischio di fratture, in varie zone dello scheletro, controllando la salute dei denti

da in Anziani, Cura dei Denti, Fratture, News Salute, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    Skeleton to illustrate back pain story.fml M382448 Back_pain SPL.jpg

    Le fratture ossee sarebbero correlate alla salute dei denti, secondo uno studio svedese. Infatti, esaminando questi ultimi, tramite radiografie, i dentisti potrebbero essere in grado di scoprire precocemente il rischio di fratture in qualsiasi altra parte del corpo. In questo modo, secondo gli studiosi, si potrebbero prevenire dei danni ossei, anche gravi. Ricordiamo che le fratture possono rappresentare un vero e proprio incubo per gli anziani, data la loro fragilità ossea, la concomitante presenza di altre patologie, e la difficoltà di guarigione.

    La correlazione tra denti e fratture è il risultato di uno studio condotto da un gruppo di ricercatori della Sahlgrenska Academy (Gothenburg, Svezia), guidati dalla dottoressa Grethe Jonasson. Gli studiosi hanno coinvolto nella ricerca, pubblicata da Bone, donne con un’età compresa tra i 38 ed i 54 anni.

    I risultati hanno evidenziato che circa il 20% delle donne, appartenenti a questa fascia di età, presenta delle irregolarità a livello dell’osso della mandibola, e questo aumenterebbe il rischio di frattura in un’altra zona dello scheletro.

    Sono dei risultati molto importanti grazie ai quali sarà possibile prevenire le fratture in tempo, evitando tutta quella serie di complicazioni che ne consegue. Questi dati valgono per le donne ma anche per gli uomini, e come si poteva immaginare il rischio e la percentuale aumenta con la vecchiaia. Sicuramente gli studi continueranno per confermare ulteriormente i risultati e per scoprire qualcos’altro che possa aiutare la salute dei pazienti.

    310

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AnzianiCura dei DentiFrattureNews SaluteRicerca Medica
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI