NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Stress: affrontare rientro e anno nuovo con i fiori di bach

Stress: affrontare rientro e anno nuovo con i fiori di bach

Ansia, paura del futuro, delusione per il 2010 appena finito? Per non cominciare l'anno in modo negativo si può provare con i fiori di Bach

da in Benessere, Medicine non Convenzionali, Natale in salute, Psicologia, Rimedi naturali, Stress
Ultimo aggiornamento:

    fiori di bach

    Anno nuovo, ansie vecchie o di ritorno. Per molti il periodo a cavallo tra le festività e l’inizio del nuovo anno è ricco di stress, ansia e stati d’animo negativi. È il tempo dei bilanci, che non sempre risultano positivi, e anche il tempo dei propositi, che spesso aprono una finestra su un futuro incerto. E poi c’è il rientro. Ma si può rimediare con i fiori di Bach.

    I fiori di Bach sono i rimedi che rientrano in quella branca della medicina naturale nota come floriterapia: trentotto rimedi a base di erbe e fiori, per l’appunto, che agiscono positivamente sulle situazioni di disagio e conflitto emotivo: “Una terapia naturale sperimentata con successo da oltre ottant’anni, accettata dall’OMS, e che si è dimostrata efficace non solo nell’affrontare le lievi ansie di tutti i giorni, ma anche quando si manifestano problemi e patologie più gravi, da gestire con calma e lucidità. Non è necessario “credere” in questa terapia: i Fiori di Bach funzionano anche nei bambini, negli animali e nelle piante” spiega Vera Paola Termali, esperta di floriterapia del centro di ricerca e formazione scientifica Cerifos di Milano.
     

    Come usarli in questa delicata fase dell’anno? Contro la “sindrome da rientro”, quando ci si ripresenta in ufficio stanchi, ansiosi e pure appesantiti “ci vuole Hornbeam, ottimo per combattere il “monday morning feeling“, magari insieme a Olive, che dà energia fisica, e a Crab Apple, per purificare l’organismo dagli stravizi alimentari” suggerisce l’esperta.

     

    Se, invece, il bilancio del 2010 non è stato quello desiderato “Gentian contro pessimismo e delusione, Scleranthus per non bloccarsi davanti alle decisioni, Wild Rose contro la rassegnazione, Cerato per l’intuito e il coraggio di cogliere le occasioni” consiglia Termali.
     

    I rimedi si acquistano in farmacie specializzate e in alcune erboristerie. È sempre consigliabile rivolgersi a un naturopata. È possibile, però, imparare anche a utilizzare i rimedi in autonomia: “sono stati sviluppati come metodo di auto-aiuto, tutti possiamo imparare a trarne beneficio in relazione alla nostra personalità e ai nostri problemi, con dei corsi ad hoc” puntualizza l’esperta. E proprio il centro Cerifos organizza corsi di cinque lezioni (per corrispondenza o via mail), attivabili in qualsiasi momento, con consulenti iscritti al registro internazionale della Dr. Edward Bach Foundation (per informazioni info@cerifos.it).

    460

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereMedicine non ConvenzionaliNatale in salutePsicologiaRimedi naturaliStress
    PIÙ POPOLARI