Stop alle smagliature!

Stop alle smagliature!

I trattamenti naturali più indicati per contrastare la comparsa delle smagliature

    La nostra pelle è elastica, sì, ma ha i suoi limiti. Diete yo-yo, gravidanze e mancanza di allenamento fisico sono le cause principali della comparsa delle odiose striature su cosce, seno e fianchi. Perciò, non appena si annuncia il loro arrivo bisogna subito correre ai ripari, per non dover poi intervenire con lunghi e costosi trattamenti che purtroppo spesso si rivelano non risolutivi. Ecco cosa potete fare per partire all’attacco!

    Tornare in palestra dopo un lungo periodo di assenza, imparare come evitare di dimagrire o di ingrassare troppo rapidamente, smettere di fumare e introdurre più antiossidanti nella dieta sono tutti passi in avanti che migliorano sensibilmente il tono della pelle del corpo (ed anche del viso). Perciò, anche se la prima reazione di fronte alla comparsa di una smagliatura è desiderare che sparisca così come è venuta, mettere in pratica cambiamenti positivi per la pelle è il primo passo per non concedere spazio al nemico.

    Una sana abitudine da adottare subito è quella di utilizzare regolarmente uno dei diversi trattamenti naturali che possono aiutare la pelle a ritrovare l’elasticità perduta.
    Gli oli naturali sono un grande aiuto per prevenire e contrastare le smagliature perché idratano e tonificano la pelle grazie all’azione protettiva ed antiossidante dei grassi polinsaturi e delle vitamine. Il momento migliore per usarli è prima di andare a dormire, con un leggero massaggio. Potete scegliere tra il classico olio di mandorle dolci, ricco di vitamine A e B, l’olio di Jojoba, l’olio di Rosa mosqueta oppure l’olio di borragine. Per chi invece è alla ricerca di qualcosa di più goloso, può puntare verso la grande famiglia dei “burri”.

    Stiamo parlando di grassi di origine vegetale dal colore bianco-giallino e dalla forma solida.

    Basta prenderne un po’ dalla confezione e lavorarlo per qualche secondo in modo che inizi a fondere con il calore delle mani. L’operazione richiede un po’ più di tempo in inverno ma è molto rapida in estate. Fanno parte di questa golosa famiglia il burro di Karatè (cicatrizzante e riepitalizzante) e il burro di cacao (emoliente e dal leggero profumo di cioccolata). In commercio esistono anche burri ricavati dalla parte grassa di alcuni frutti, come ad esempio quello all’avocado.

    Infine, sia che scegliate l’olio o il burro vegetale, ricordatevi di rendere l’automassaggio più efficace seguendo un movimento che parta dal basso verso l’alto e che rispetti le linee del corpo. La cosa importante è farlo con tranquillità e senza fretta, magari mettendo un sottofondo di musica rilassante. Il tutto non richiederà più di dieci minuti ma la pelle ne avrà guadagnato in tonicità e microcircolazione cutanea e potrà resistere meglio al rischio smagliature.

    513

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Estetica e Trattamentismagliature
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI