NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Stipsi: gennaio, settimana nazionale della prevenzione

Stipsi: gennaio, settimana nazionale della prevenzione

Per informare correttamente e fornire visite gratuite, contrastando la diffusione di disturbi intestinali fastidiosi, come stipsi ed emorroidi, dal 24 al 28 gennaio 2011 è di scena la settimana nazionale

da in Emorroidi, Malattie, Ministero della Salute, News Salute, Sanità, Stitichezza
Ultimo aggiornamento:

    Stipsi, settimana dedicata alla prevenzione

    I disturbi intestinali, soprattutto dopo le maratone enogastroniche che hanno “costretto” la maggior parte degli italiani, durante le festività appena concluse, a tavola e a menù extra large, sono davvero dietro l’angolo. Stitichezza ed emorroidi sono malattie da non sottovalutare, sempre più diffuse, ma ancora troppo poco conosciute: per diffondere la corretta informazione e sottolineare l’importanza della prevenzione, dal 24 al 28 gennaio 2011 parte la terza settimana nazionale per la diagnosi e la cura di emorroidi e stipsi.

    Una settimana intera, tutta dedicata a questi fastidiosi e dolorosi disturbi, che, grazie all’iniziativa degli esperti della Siucp (Società italiana unitaria di colonproctologia), diventa l’occasione giusta per sottoporsi alle visite gratuite, ricevere consigli e consulenze preziose in oltre 100 centri ospedalieri sparsi su tutto il territorio della Penisola.

    I numeri, quando i tratta di disturbi intestinali, come stipsi ed emorroidi, parlano chiaro e delineano un profilo della situazione poco rassicurante.

    Sono ben 4 milioni gli italiani alle prese con la stitichezza, con una maggiore incidenza tra le fila del gentil sesso, e altrettanti, 3,7 milioni per l’esattezza, i pazienti, in prevalenza uomini, che devono fare i conti con le emorroidi.

    L’iniziativa si svolge grazie alla Siucp, ma anche grazie ai patrocini del Ministero della Salute, della Simg (Società italiana di medicina generale) e di Cittadinanzattiva.

    Per conoscere l’indirizzo della struttura sanitaria più vicina o dello specialista al quale rivogersi e per prenotare la visita gratuita, basta telefonare al numero verde 800-776662, attivo dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18, o, per i più “tecnologici”, visitare i siti internet che riportando tutte le informazioni necessarie, www.siucp.org e www.emorroidiestipsi.com.

    357

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN EmorroidiMalattieMinistero della SaluteNews SaluteSanitàStitichezza
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI