Spotting premestruale: ecco cos’è

Spotting premestruale: ecco cos’è

Adrenalina

Lo spotting non va mai sottovalutato: si tratta di perdite di sangue tra un ciclo e l’altro e se il disturbo si presenta spesso può indicare un problema dell’apparato riproduttore o un problema all’ovaio, a volte delle cisti, quindi, per non allarmarsi, è bene prevedere a breve una visita ginecologica.

Lo spotting si manifesta sia nelle giovani che nelle meno giovani, può trattarsi a volte di un fenomeno transitorio, legato a un periodo di stress particolarmente intenso, ma di fatto la perdita di sangue tra una mestruazione e l’altra non è mai un buon segno.

Può più spesso trattarsi, nei casi meno gravi, di alterazioni ormonali, a volte invece l’assunzione di estrogeni per l’inizio di una terapia ormonale o per l’assunzione della pillola o perché si indossa l’anellino vaginale possono dare il via a questo fenomeno: se accade non bisogna temere, è sufficiente farsi visitare e verificare il perché di questo disturbo.

Non abbiate paura se temete di scoprire “qualcosa di grave” come potrebbe essere una ciste, un polipo o una lesione pre-tumorale, perché non tutte le perdite di sangue sono legate a queste patologie, più spesso, come abbiamo anticipato sopra, sono solo dei momenti difficili che il nostro corpo sta passando.

A occuparsene, per via del suo quotidiano contatto con ragazze che ne soffrono, è la famosa esperta in sessuologia medica Alessandra Graziottin, dell’Ospedale San Raffaele di Milano.

“I disturbi legati alle mestruazioni sono il segno che qualcosa non va, non solo a livello ormonale, ma in genere – spiega a proposito di spotting – lo stress aumenta l’adrenalina e il cortisolo nel sangue, finché questo disturbo diventa cronico”.

Questi ormoni possono diventare un problema: troppo cortisolo o troppa adrenalina alterano il ciclo ormonale, che lentamente e progressivamente perde la sua principale funzione, bloccando cioè l’ovulazione.

Anche il ciclo stesso con adrenalina e cortisolo di altera, le perdite di sangue si dilazionano nei giorni e non hanno più una regolare fluidità proprio nei giorni della mestruazione.

La conseguenza più grave può essere quella del ravvicinamento dei cicli: cicli brevi ma più frequenti, con un lento fuoriuscire del sangue, più scuro e ossidato, a inizio del ciclo.

Può trattarsi di una sindrome metabolica, come il diabete, il colesterolo, il sovrappeso oppure è causato da malattie alimentari come l’anoressia o la bulimia. In tutti i casi sono sempre gli ormoni ad avere un ruolo determinante, perché il loro scompenso si traduce in difficoltà a equilibrare il ciclo.

Per stare tranquille è preferibile scegliere la visita ginecologica, tentando un dosaggio ormonale per riequilibrare i disturbi e eventualmente il Pap – Test.

Foto da Comedareinumeri.net

560

Leggi anche:Salute donna: acidi grassi, utili contro la sindrome premestrualeSindrome premestruale: come gestire gli sbalzi d’umoreSindrome Premestruale: se affrontata può risolversiSindrome premestruale: un aiuto dalla mente

Segui Tanta Salute

Mer 12/11/2008 da in ,

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Cinzia 11 settembre 2009 10:12

vorrei sapere con i disturbi di spotting quale la cura che si adotta?

Rispondi Segnala abuso
MartinaC 12 settembre 2009 22:47

Buonasera,
il disturbo dello spotting dipende la maggior parte delle volte da un problema ormonale, di conseguenza, dopo aver effettuato le analisi del sangue, con i risultati prescritti dal suo medico, deve prendere appuntamento dal ginecologo, il quale, sulla base delle sue indicazioni, la terrà osservata per l’intero ciclo, ciclo in cui le chiederà di misurare la sua temperatura corporea al mattino, appena alzata, per monitorare il ciclo mestruale, oltre che valutare sulla base delle indicazioni emerse dagli esami del sangue, una cura, che solo nei casi gravi consiste in terapie ormonali. In genere si tratta di bisogno di riposare e di allentare le cause dello stress. Solo in pochi casi, si tratta di un fatto che solo lei può chiaramente sapere, potrebbe dipendere da prescrizioni ormonali e cure che sta effettuando o da cure con lassativi, in questo caso saranno valutate le somministrazioni.
Spero che le possa essere utile questa indicazione per la soluzione del suo problema.
Arrivederci

Rispondi Segnala abuso
Roxyna 6 novembre 2009 17:15

Buonasera..
Spero che qualcuno possa aiutarmi… Ho 21 anni e ho sempre avuto un ciclo normale.. oggi per la prima volta sono comparse delle macchie di sangue… il problema è che mancano 12 giorni al ciclo!! Mi devo preoccupare???

Rispondi Segnala abuso
Martina Cecco
Martina Cecco 6 novembre 2009 22:56

Buongiorno
lei è giovanissima, 21 anni, significa che al momento sta vivendo ancora un periodo felice per la sua vita ormonale. In teoria se non ci sono problemi legati a stati di ansia, stress, cisti, gravidanza, non ci dovrebbero essere disturbi di questo genere: è determinante in questi casi il tipo di sangue che si perde, se è fresco e rosa scuro o rosso vivo si potrebbe trattare di spotting, se invece le perdite sono scure, marroncine, magari dense o odoranti prenoti immediatamente un test di gravidanza e un pap-test.
Buona Giornata

Rispondi Segnala abuso
Sabrina 1 giugno 2011 15:07

Buongiorno, oggi mi sono venute le mestruzioni ma è una cosa strana perchè mancano ancora 7gg. prima di finire la scatola e in totale 11gg prima che mi arrivi il ciclo.
In questi giorni ho preso delle medicine per il virus intestinale cosa devo fare?

Segnala abuso
Roxyna 7 novembre 2009 10:34

La ringrazio per l’immediatezza nella risposta. Dopo quelle macchie di ieri (di colore rosa scuro) non ne sono comparse più. Effetivamente sto vivendo un periodo molto stressante per problemi vari, ma credo sia il caso di fare una visita ginecologica visto che non ne ho mai fatta una.
Le auguro una buona giornata.

Rispondi Segnala abuso
9 dicembre 2009 20:25

Buona sera dottoressa ho 34 anni ho una bambina di 4 anni è da diversi giorni ho un ‘infiammazione con prurito e perdite bianche ma nn gelatinose, oggi sono al 14 giorno e ho visto delle perdite rosa sono stata operata l’anno scorso ad aprile ad 8 fibromi sinceramente sono un pò preoccupata,in attesa di un suoconsiglio la saluto e grazie

Rispondi Segnala abuso
10 dicembre 2009 22:01

Buona sera dottoressa, mi chiamo Irene ho 29 anni,l’11 novembre ho avuto il ciclo stranamente accompagnato da dolori lancinanti, quando mi è finito, ho iniziato a trovare delle macchiettine si sangue prima scure poi sempre più chiare, questo per tutto il mese, fino a quando ho avuto il ciclo. Devo preoccuparmi? ha dimenticavo il mio ciclo è sempre stato irregolare, poi in questo periodo ho fatto un uso smisurato di farmaci per via dell’otite e dell’afte. Ha dimenticavo ho il ferro bassissimo Help me…..

Rispondi Segnala abuso
amina
Amina 23 dicembre 2009 15:48

Salve dottoressa, mi chiamo Amina ho 29 anni, il 16 oct. ho un aborto con RU486. Il 1 de dic ho cominciato a menstrua y ho preso novamente la pillola JAZMIN, la prendebo tempo fa ma nn regularmente. Il problema e que fin que ho cominciato a prendere la pillola ho menstruado por 5 giorni (normale en mi) pero avevo de le macchia de sangue, a volte machiava tutto il protegi slip.

Ho finito de prendere tutto il blister y me ha venuto la “menstruacione” nn so si debo continuar a prendere la pillola.

DImenticabo de dir que del 16 de oct al 01 dic. ho avuto sempre macchie de sangue que disminuivano con il paso del giorni.

Tengo un grave problema??

Rispondi Segnala abuso
MartinaC 29 dicembre 2009 22:28

Buongiorno,
insomma la questione è questa: il farmaco prescritto va preso regolarmente, non si tratta di spotting.
Lei deve prendere la pillola per regolarizzare la mestruazione. Non si interrompa ora la sua regolarità.

Rispondi Segnala abuso
Cristiana 4 gennaio 2010 03:14

buonasera…
ho 30 anni e da 3 mesi ho delle piccole perdite isolate di colore rosa che puntualmente si presentano solo nel periodo dell’ovulazione (tra il 12° e il 15° giorno. (da precisare che le perdite sono modeste e isolate ovvero una sola perdita nel periodo ovulatorio…..)

Rispondi Segnala abuso
Cristiana 4 gennaio 2010 03:18

buonasera…
ho 30 anni e da 3 mesi ho delle piccole perdite isolate di colore rosa che puntualmente si presentano solo nel periodo dell’ovulazione (tra il 12° e il 15° giorno. (da precisare che le perdite sono modeste e isolate ovvero una sola perdita nel periodo ovulatorio…..)sono molto preoccupata anche perchè ho sempre avuto un ciclo regolare… cosa può essere? può contare il fatto che stò attraversando un periodo molto stressato?

Rispondi Segnala abuso
Laura 11 gennaio 2010 18:49

salve dottoressa.
sono una ragazza di 20 anni.oggi ho iniziato ad avere delle perdite marroncine.il ciclo mi è terminato verso il 28-29 dicembre e dunque mi sembra un pò presto per il prossimo.mia madre dice che potrebbe essere spotting e che domani già non ci sarà più nulla ma io sono un pò preoccupata.non so se sia superfluo ma le volevo dire che sto portando avanti una dieta fatta di pochi zuccheri e carboidrati.la ringrazio per la risposta.buon lavoro

Rispondi Segnala abuso
MartinaC 11 gennaio 2010 20:10

Buonasera,
al momento non mi preoccuperei più di tanto signora, potrebbe anche trattarsi di macchie dovute ad esempio a stress, attività sessuale, un momento che passa.
Se le macchie sono marroncine con del muco potrebbe anche essere frutto di una ovulazione difficile. Se non ha alcun sintomo stia tranquilla.
A presto.

Rispondi Segnala abuso
Carla 5 febbraio 2010 12:17

salve dottoressa,
le espongo i miei problemi che mi creano ansia:
dal 2000 ho cominciato ad avere lo spotting di 4/5 gg al mese con presenza di un fibroma esterno all’utero sottosieroso. il ginecologo mi ha sempre detto che non poteva provocare lo spotting.
Nell’aprile 2009 dopo che lo spotting era aumentato a 7 gg circa ed era stata riscontrata la presenza di una cisti all’ovaio sinistro, sono stata operata per effettuare l’asportazione del mioma e della cisti.
Successivamente il mio spotting è aumentato a 10 gg. Nella visita di controllo a novembre è stata riscontrata la presenza di un mioma intramurale di 6 mm. Ho effettuato il controllo per il dosaggio ormonale. che è risultato assolutamente normale.
Io vorrei sapere quali potrebbero essere le cause di questo spotting, che mi sta condizionando negativamente la vita.
Grazie dell’attenzione.

Rispondi Segnala abuso
MartinaC 5 febbraio 2010 21:59

Buongiorno signora, come sempre diciamo in questi casi, bisogna verificare se è solo spotting, perché le perdite continue di sangue, nella quantità che lei descrive, non sono esattamente solo spotting. Bisogna sempre distinguere lo spotting, che è episodico in genere, da un problema diverso. Un buono spunto proviene da questo materiale on line, se ha tempo di dedicarsi alla lettura, che le fa capire se il suo problema rientra nella categoria oppure no.
http://www.alessandragraziottin.it/pdf/div_scheda.php?ID=5433

Buona Giornata

Rispondi Segnala abuso
Carla 9 marzo 2010 12:20

gentilissima Dr.ssa,

la lettura da Lei consigliata, mi ha fatto capire che non si tratta solo di spotting…….
dovrei solo trovare un ginecologo che abbia VERAMENTE voglia di capire qual’è il mio problema.
L’obiettivo dovrebbe essere la qualità delle visite specialistiche, nel senso di fare delle diagnosi mirate non fatte di inutili tentativi con faticose terapie per l’organismo, e non la quantità………
chissa magari qualcuno di buona
volontà esiste ancora.
grazie
saluti

Segnala abuso
10 febbraio 2010 17:00

Chieda consiglio al suo ginecologo che saprà indirizzarla verso ulteriori esami diagnostici.

Rispondi Segnala abuso
Carla 9 marzo 2010 12:23

….NON CREDE CHE LO ABBIA GIA’ FATTO?!……MA I RISULTATI NON SONO STATI QUELLI SPERATI

Segnala abuso
Bambola68 26 febbraio 2010 13:35

dottoressa l espongo il mio caso,cerko un figlio da 6 mesi ho 42 anni ed ho già 3 figli molto grandi ho assunto la pillola x quasi 20 anni,questo mese spero ci sia rimasta ma sono 4 giorni ke ho delle perdite solo su cartaigenica dal rosa al marroncino e non sempre durante la giornata mi dovrebbero arrivare il 27 ho lievi dolori sotto ventre ke vengon e vanno.mai avuto spotting ora mi kiedo cosa possono essere? non ho mai anticipato il ciclo anzi ritardò di un giorno,oni mese,

Rispondi Segnala abuso
MartinaC 27 febbraio 2010 21:03

Buonasera, sinceramente signora non ho elementi per darle una risposta. In questo momento bisogna attendere che arrivi il momento della mestruazione, le auguro che proprio questi segni possano essere quelli che indicano possibile concepimento, ma sono solo possibilità. Bisogna attendere la mestruazione e se non arriva fare il test di gravidanza. Auguri signora, ci faccia sapere mi raccomando se è andato tutto bene, così il suo lieto evento possiamo condividerlo. Grazie Buona Serata

Rispondi Segnala abuso
Ilaria88
Ilaria88 28 febbraio 2010 19:15

Buonasera dottoressa, ho 22 anni, prendo la pillola da 3 anni e mezzo e da quando la prendo ho rapporti regolari e completi. Ho avuto solo un paio di episodi di spotting: il primo molto tempo fa ma non ne diedi peso perchè durò solo un paio di giorni e non avevo dolori; il secondo mi sta capitando in questi giorni e contemporaneamente ho accusato dei forti dolori al basso ventre, come delle fitte, che andavano e venivano, più degli sporadici episodi di nausea. Per questi motivi le perdite che ho ora (marroncine e dense) mi preoccupano un pò e sto aspettando di vedere se magari terminano in pochi giorni. Aggiungo che sono molto stressata per via dell’ università e per problemi personali. Ho fatto il pap-test un anno fa ed è risultato tutto a norma come le analisi del sangue.
Saprebbe per caso dirmi se ci sono altre cause? Ho letto che la pillola riduce la percentuale di cisti ma leggendo su internet molte persone associano lo spotting a una ciste.
Mi può fare chiarezza?
Grazie mille

Rispondi Segnala abuso
Flavia 1 marzo 2010 16:47

BUON GIORNO AVREI UNA DOMANDA. PER LA PRIMA VOLTA IN TUTTA LA MIA VITA LE MIE MESTRUAZIONI SONO ARRIVATE CON UNA SETTIMANA DI RITARDO E SONO DURATE 4/5 GG. DOPO DUE GG SONO COMINCIATE PICCOLE PERDITE DI SANGUE SCURO CHE MI SEMBRANO ACCADERE NEL MOMENTO CHE URINO- IL TUTTO DURA DA UNA SETTIMANA. SONO STATA DI RECENTE DAL GINECOLOGO ED ERA TUTTO A POSTO. AVRO’ 49 ANNI AD AGOSTO. DEVO ASPETTARE E VEDERE COSA SUCCEDE CON LA PROSSIMA MESTRUAZIONE?

Rispondi Segnala abuso
4 marzo 2010 16:50

Credo che diagnosi virtuali siano poco attendibili per qualsiasi problema. Il più valido consiglio è di recarsi da un medico in carne ed ossa che solo dopo una visita accurata e accertamenti clinici può esprimersi seriamente sul da farsi. Non si possono fare diagnosi astratte.

Rispondi Segnala abuso
Daniela s.71 5 marzo 2010 10:30

dottoressa buongiorno,sono una donna di 38 anni e da 3 giorni ho spotting, rare macchioline rosa intramestruali, non mi è mai capitato, ho sempre avuto un ciclo regolarissimo, 24 gg durata 3 gg, ma sono reduce da un periodo molto stressante due aborti in tre mesi,infatti il primo ciclo che mi è arrivato è durato circa 7gg e dopo una settimana mi sono comparse quaste piccole macchie rosa, ho già fatto 2 ecografie all’utero ma tutto ok ed anche gli esami al sangue risultano nei limiti…ma allora a cosa possono essere dovute queste macchie?..grazie ed attendo una Vs risposta.

Rispondi Segnala abuso
Ilaria88
Ilaria88 9 marzo 2010 20:15

Qui non risponde più nessuno?

Rispondi Segnala abuso
MartinaC 9 marzo 2010 23:14

Tra le righe si scopre che il disturbo, di cui solo da qualche anno si parla, colpisce molte donne, è proprio grazie a voi che intervenite in questi forum che si comprende come certi piccoli – grandi disturbi che le donne magari non amano trattare come se fosse di parlare di diete o di stress, sono invece – appunto come lo spotting – un problema condiviso e molto difficoltoso per chi ne soffre, specialmente per i problemi di leggerezza e di serenità nell’affrontare il quotidiano, sempre con il dubbio che sia qualcosa di grave o con il dubbio che magari si tratti di altre patologie.

Rispondi Segnala abuso
ANONIMA SA 24 marzo 2010 12:31

Dottoressa, le spiego brevemente la kia situazione nella speranza che Lei possa aiutarmi.
Ho 28 anni e un ciclo mestruale che è sempre stato regolare (30°, 31° giorno).
Ho avuto il ciclo il 04.02.2010 e poi di nuovo il 19.02.2010. Premetto, che intorno al 17-18.02 ero in ovulazione perchè avvertivo i classici sintomi come ogni mese e non ho capito perchè poi il 19 mi è venuto di nuovo il ciclo (durato 3 giorni con perdite normali).
La mia domanda è quando dvrebbe venirmi il ciclo?
Ad oggi, 24.03 ancora non è venuto e sto iniziando a preoccuparmi, anche s e ho avuto un rapporto protetto il 04.03!!!
Grazie per la risposta che Vorrà darmi?

Rispondi Segnala abuso
Marta 24 marzo 2010 18:58

Buonasera dottoressa, le espongo brevemente il mio problema. Questo mese non ho avuto regolarmente il ciclo, che sarebbe dovuto arrivare il 18 del mese e che invece non si è ancora manifestato. Soltanto ieri ho avuto delle macchie di colore marroncino, possibilmente sangue molto scuro, senza però continuare a manifestarsi fino a oggi. Ho dolori al fianco sinistro e al basso ventre. Dal momento che ho avuto rapporti non protetti, sto cominciando a temere che possa trattarsi di gravidanza, dato che cercando sul web ho visto che può anche darsi si tratti di “perdite da impianto”. E’ anche vero, però, che sto attraversando un periodo di forte stress, dato da problemi in famiglia e dai pressanti ritmi scolastici (sono all’ultimo anno di liceo classico). Inoltre i mesi scorsi ho avuto un ciclo abbastanza irregolare, senza ritardi, semplicemnte il ciclo si manifestava giorni o settimane prima del previsto.

Cosa posso fare? Devo cominciare a pensare di comprare il test di gravidanza? O devo temere di peggio?

Mi dica lei, dottoressa, sono abbastanza in tensione, anche perchè non mi era mai capitata una perdita simile. Grazie, cordiali saluti.

Rispondi Segnala abuso
MartinaC 27 marzo 2010 00:10

Buonasera, signora, faccia il test di gravidanza, che problema c’è? La gravidanza è una esperienza bellissima che aiuta a vivere in armonia e in pace con il mondo. Le auguro ogni bene.

Rispondi Segnala abuso
Elena 8 aprile 2010 17:19

salve ho 29 anni ed ho sempre avuto un ciclo regolare e molto intenso, però da gennaio mi è successo già due volte di non avere mestruazioni normali ma solo delle perdite minime di colore giallo/marroncino e allo stesso tempo dolore al basso ventre quasi come le normali mestruazioni… premetto che sono stata abbastanza stressata e che sono anche ingrassata parecchio,può dipendere da questo? grazie

Rispondi Segnala abuso
MartinaC 8 aprile 2010 23:03

Buonasera,
se le perdite sono marroncine potrebbe trattarsi di altri disturbi, il sangue dello spotting è color rosso vivo, come se fossero delle goccine fuori ciclo, anche più abbondante di qualche goccina, quando il colore è scuro, denso oppure granuloso, con odore particolare, meglio una visita ginecologica, potrebbero essere delle cisti. Buona Serata

Segnala abuso
Carmela 22 aprile 2010 01:05

buonasera dottoressa e scusi x l’ora ma volevo esporle il mio problema che mi preopccupa da domenica pomeriggio,si sono verificate perdite rosa e poi si sono protratte nei gg successivi anche di colore rosso vivo e a volte scuro e il ciclo mi deve venire il 26 04 e tt cio’ e’ successo il 184,pero’00 da ieri cioe’ il 214ho i dolori mestruali e il colre del sangue nn e’ sempre come dovrebbe essere nei primi gg del ciclo,cosa potrebbe significare tt questo??grazie in anticipo per la risposta…

Rispondi Segnala abuso
MartinaC 24 aprile 2010 17:40

Buonasera, è un pochino generica la descrizione del problema, al di là del problema legato al ciclo mestruale che si presenta con qualche giorno di anticipo, va verificata la sua situazione “ginecologica” ha mai pensato a un controllo? MartinaE

Segnala abuso
28 aprile 2010 23:04

buonasera dottoressa grz mille x la risposta.si ha ragione un controllo va fatto,infatti qualche gg fa sono stata dal ginecologo,mi ha fatto solo l’ecografia xe’ avevo il ciclo ed e’ tt a posto solo che ho 1 dubbio ,cioe’nell’vaia destra lui mi ha riscontrato 1 piccolo follicolo ,mi disse che nn era scoppiato in base all’iregolarita’ momentanea del ciclo,dottoressa ma poi questo follicolo si riassorbira’ da solo?o potrebbe trasformarsi in cisti??grazie in anticipo per la sua risposta e la sua gentilezza

Rispondi Segnala abuso
Carmela 28 aprile 2010 23:07

l’anonimo di sopra dottoressa sono io ,avevo dimenticato di inserire i miei dati ,grazie ankora x tutto

Rispondi Segnala abuso
Ant 1 maggio 2010 12:00

buongiorno dottoressa ho 30 anni e questo mese mi è successo una cosa molto strana allora il 30 di marzo ho avuto le mie mestruazioni da premettere ke ho sempre un ciclo irregolare cioè mi viene sempre prima a volte anke 10 giorni prima ho fatto la visita ginecologica e il dottore ha diagnosticato delle cisti ho fatto il papa test e tutti gli esami xfarmi scrivere la pillola e fin qui ci siamo ma come dicevo il mese scorso cioè a marzo ho avuto il ciclo il 30 e tutto bene,questo mese il ciclo mi è arrivato il 24 ma nn si è terattato di un vero e proprio ciclo ho avuto solo makkie marroni x3giorni,makkie ke all’inizio possono essere normali ma in realta’ mi sono spaventata xkè ho messo l’assorbente ma mi sono sporcata pokissimo e solo di marrone…cosi’ ho fatto un test ed è uscito negativo poi ieri sono andata a farmi una visita e il dottore mi ha detto ke nell’utero non c’è nessuna formaione di feto o giu’ di li’ ma ke lui non si sente di smentire una probabile gravidanza e io sono nel panico cosi ieri a distanza di una settimana da questo fantomatico ciclo ho rifatto il test ed è sempre negativo ora io ke devo fare????

Rispondi Segnala abuso
Ant 1 maggio 2010 12:07

attendo notizie al piu’ presto…..

Rispondi Segnala abuso
dibi76
Dibi76 2 maggio 2010 19:49

Gentile dottoressa, ho letto con molto interesse le pubbicazioni riguardanti lo SPOTTING e seguendo il suo consiglio di ” nn sottovalutarlo” vorrei porgere alla sua attenzione il mio caso .
Ho 34 anni, cicli mestruali molto lunghi, 30-35 gg,sto cercando 1 gravidanza da qc mese e cio’ che ho riscontrato e’ la presenza di spotting pre-mestruale della durata di 10 gg. Anche in passato(anni) era successo ma mai di cosi’ tanti gg. Gli esami pre-concepimento a cui mi sono sottoposta sono tutti a posto… che spiegazione puo’ trovare? devo preoccuparmi?(oltre che rivolgermi al mio ginec!) ringraziandola cordiali saluti

Rispondi Segnala abuso
Aziza 16 maggio 2010 22:49

buona sera dottoressa,non saprei come risolvere i miei problemi di spotting come si presume,ho 36 anni e ho tre figli da più di un anno ho queste perdite premestruali iniziano una settimana prima del ciclo con delle perdite rosa e giorno dopo l’altro diventano sempre più scure e ossidate e questo mese dopo una settimana dalla fine del ciclo ho ripreso di nuovo con le medesime perdite ma questa volta sono accompagnate da forti dolori al basso ventre che semrano dolori del mestruo,mi sono posto a diverse visite ginecologiche e ho fatto diversi esami del sangue pap-test ma la risposta era la stessa,signora è tutto bene,però a me non sembra.mi potrebbe aiutare lei gentilmente?

Rispondi Segnala abuso
17 maggio 2010 18:20

Cause dello spotting: ci sono due diverse tipologie di causa delle perdite di sangue fuori dal ciclo, le cause disfunzionali e le cause organiche.
Le prime comprendono problemi ormonali, stress, alimentazione insufficiente, obesità; le seconde invece riguardano cisti, vaginosi, vaginiti, polipi, menopausa, endometriosi e cancro.
Inoltre possono essere causa di spotting la contraccezione e il dosaggio ormonale.
Le visite che sono prescritte per questo genere di disturbo sono:
- visita ginecologica normale
- esame del sangue
- misurazione del PH della vagina
- ecografia
- isteroscopia

A conclusione del ciclo di esami il problema in genere viene individuato con una certa precisione a cui possono seguire altri esami a seconda della patologia riscontrata.

Terapeuticamente invece non si cura lo spotting in se stesso, ma chiaramente il problema che lo causa.

Sperando di avere completato l’articolo con delle notizie che servono a chi cerca di comprendere come comportarsi di fronte a perdite fuori ciclo.

Importante: lo spotting non è la perdita di sangue fuori ciclo che accade una tantum, ma un disturbo che viene riscontrato in almeno due cicli consecutivamente, quindi prima di correre a una specialistica è bene essere certi di soffrire di spotting, cioè di avere questo problema, spesso l’ansia porta a recarsi dal medico per problemi che poi sono limitati a un fenomeno unico.
Grazie e buona lettura

Rispondi Segnala abuso
Silf 26 maggio 2010 16:21

Salve scusate se probabilmente mi ripeto nell’argomento..ma io credo che le mie perdite ematiche (inframestruali) siano legate ad entrambi le motivazioni e chiedevo conferma. Ho avuto la comparsa dell’ultimo ciclo il 13/05 e dal 24/05 ho presenza di queste perdite rosso scuro. Faccio notare che in questi gg sono sottoposta ad un forte stress sia lavorativo che a casa con il mio bimbo di 19 mesi che ancora allatto e che di conseguenza la notte non mi fa riposare molto. In secondo luogo dalla biopsia seguita alla colposcopia che ho effettuato circa due mesi fa è risultato che ho una lesione pretumorale. Pertanto questo spotting a cosa è dovuto? cosa devo fare? grazie mille

Rispondi Segnala abuso
26 maggio 2010 19:56

Buona sera, due giorni fa ho avuto una sola perdita marroncina e erano passati 7 giorni dall ovulazione. Sia prima di questa perdita sia ora ho avuto perdite bianche mucose.. Cosa potrebbe essere?

Rispondi Segnala abuso
tipola
Tipola 5 luglio 2010 16:02

buongiorno dottoressa sono tipola ho 42 anni da luglio 2009 ho smesso la pillola da allora sempre cicli regolari di 28/29 giorni con controllo ovulazione con stick clearblue con cicli di 4 giorni preceduti dal primo giorno da macchie marroni poi il giorno dopo flusso regolare fino a questo mese ovulazione il 21 piu’ o meno la sera per aver avvertito dolorini all’ovaia destra il 22 rapporto non protetto ma da quel giorno continuano dolorini alle ovaie seno teso e ingrossato domenica sera il 27 faccio pipi’ e nel pulirnmi vedo macchie marroni che continuano fino a oggi 5 luglio giorno del ciclo cosa puo’ essere……le premetto che poi durante la settimana ho avuto bruciori di stomaco fitte alla pancia mal di pancia sintoni strani….grazie in anticipo

Rispondi Segnala abuso
tipola
Tipola 5 luglio 2010 16:05

scusi dottoressa sono sempre tipola volevo dire ovulazione il 21 giugno

Rispondi Segnala abuso
Aurora 18 luglio 2010 18:30

GENTILE DOTTORESSA, MI CHIAMO AURORA HO 32 ANNI E DA VENERDI SCORSO SONO MOLTO PREOCCUPATA. L’ULTIMO GIORNO DEL CICLO MESTRUALE DI GIUGNO E’ STATO IL 25 OGGI 18 GIUGNO 2010 NON HO ALCUN SINTOMO MESTRUALE O MEGLIO SOLO UN PO’ IL SENO GONFIO E LAPANCIA GONFIA. DA GIOVEDI SERA VERSO LE 21 HO DELLE MACCHIE MARRONCINE , UN’ALTRA VENERDI ANCORA PIU’ MARRONE, BREVI MACCHIOLINE ROSA PALLIDISSIMO QUASI NEL BIANCO SABATO E DOMENICA MATTINA. SE ENTRO STASERA O STANOTTE NON MI VERRA’ IL CICLO POSSO FARE IL TEST DI GRAVIDANZA DIGITALE DOMANI MATTINA? NEL MESE DI GIUGNO IL CICLO MI E’ VENUTO ESATTAMENTE IL GIORNO 20. SPERO MI VENGANO, SONO PREOCCUPATISSIMA.
N.B PREMETTO CHE IL GIORNO 8 LUGLIO HO AVUTO UN RAPPORTO SESSUALE CON IL COITO ITERROTTO. AIUTOOOOOOOOO!!! GRAZIE ANTICIPATAMENTE DELLA RISPOSTA

Rispondi Segnala abuso
Titti 27 luglio 2010 23:11

Buonasera dottoressa,ho un dubbio in merit a delle perdite che sto avendo in questi giorni.Assumo la pillola Yaz da settembre 2009.Ho attraversato 10 gg molto stressanti …non so se potrebbe essere questo,ma sono un paio di giorni che ho perdite mucose rosso/marroni.Avevo intenzione di non interrompere la pillola perchè settimana prossima sarò in ferie e vorrei saltare il ciclo visto che è la mia unica settimana di vacanza(purtroppo programmata male :) ). Cosa mi consiglia di fare?Purtroppo non riesco ad andare dal ginecologo.Poteei solo dopo le vacanze.Grazie mille per l’attenzione

Rispondi Segnala abuso
Farfallina89 18 agosto 2010 20:26

Gentilissima Dottoressa sono una ragazza di quasi 22 anni con un ciclo ke varia da 28-30-31 al massimo 32 giorni adesso però ho un piccolo problema infatti volevo kiederLe il xkè della presenza di queste macchiè a distanza di tanti giorni dalle ultime mestruazione,lo scorso mese il ciclo è arrivato dopo 5 giorni x questioni di stress pre-esame universitario anzikè arrivare il 22 è arrivato il 27,ho rapporti da 3 anni sempre protetti infatti fino a 3 mesi fa usavo la pillola però poi ho dovuto smettere xkè mi provocava nausea però nonostante tutto continuo a proteggermi con i fantastici condom;cmq lo scorso venerdì precisamente il 13 ho notato delle macchioline marroncine e dense nn molto mal-odoranti il giorno prima ho avuto rapporti al mare + precisamente in acqua è stato abbastanza scomodo ma alla fine l’abbiamo fatto,fino a poco fa ho notato ke queste perdite continuano ad esserci e nn capisco il xkè!!!!!spero ke lei mi possa aiutare!!!!la ringrazio anticipatamente…….

Rispondi Segnala abuso
29 ottobre 2010 23:06

Gentile dott.ssa,
sono una donna 35enne;
ho sempre avuto un ciclo metruale irregolare, con due mesi di assenza e poi con tre settimane di ciclo abbondante! Ho fatto sempre l’ecografia, ho sempre consultato un ginecologo e la risposta è sempre stata una: lievo scombussolamento ormonale e obesità moderata!
L’anno scorso decisi di perdere peso, e il ciclo divenne corto, ma lungo con circa 10 giorni di mestruazioni. Sono sotto stress, ho fatto l’ecografia e non mi risulta nulla di particolare.Devo perdere ancora 30 chili. Si può parlare di neoplasia occulta? Oppure di fase pre-menopausa? non ho mai fatto pap-test ed nn ho mai usato pillole anti-concezionali eccetto nel periodo per regolarizzare il ciclo.
Grazie.Cordiali saluti.

Rispondi Segnala abuso
Alessia 1 novembre 2010 18:46

salve a me mi doveva arrivare il ciclo intorno il 30 31 ora non ricordo bene.. ora sono 2 giorni che quando vado a fare la pipi ho queste piccole perdite di sangue ma sangue fresco rosso.!!! ho provato a mettere l’assorbente pensando che fosse ciclo ma niente, solo quando vado in bangno.. che cosa puo essere ? mi faccia sapere x favore grazie

Rispondi Segnala abuso
Viki 18 novembre 2010 18:07

ho 30 anni e da sempre un ciclo irregolare doloroso,prima di ogni ogni ciclo ho uno spotting di durata 7 gg circa…ho consultato ginecologi ma senza alcun esito.non riesco a capire cosa puo’ essere…e xke’ di tutto qsto.attendo risposta grazie

Rispondi Segnala abuso
13 dicembre 2010 18:02

salve, io ho 28 anni e ho delle perdite di sangue dopo 2 giorni dalla fien delle mestruazioni?cosa può essere?

Rispondi Segnala abuso
13 dicembre 2010 18:06

salve, io ho 28 anni e ho delle perdite di sangue dopo 2 giorni dalla fien delle mestruazioni?cosa può essere?

Rispondi Segnala abuso
13 dicembre 2010 18:07

salve, io ho 28 anni e ho delle perdite di sangue dopo 2 giorni dalla fine delle mestruazioni?cosa può essere?

Rispondi Segnala abuso
Silvia 12 gennaio 2011 22:59

Slve ho 18 anni ed è da 2 mesi che mi si è regolarizzato il ciclo!ora è ogni 30 gg mentre prima era ogni 42gg..solo che ho avuto il ciclo il 20/12 ed ora continuo ad aver perdite marroni e ho avuto queste perdite scure anche 3 giorni prima del ciclo…cosa devo fare?è il caso che mi preoccupi?

Rispondi Segnala abuso

1 2 Successivo »

Seguici