Sport e attività fisica? Sì, ma all’aria aperta, nel verde è meglio

L'attività fisica è un prezioso toccasana per tutto l'organismo, non è una novità, ma dagli scienziati arriva un nuovo monito: per esaltare i benefici dello sport, meglio farlo all'aperto

da , il

    Sport, meglio all’aria aperta

    Fare movimento, dedicare un po’ di tempo alla sana attività fisica è davvero un’ottima abitudine, in grado di ricaricare con l’energia giusta sia il corpo sia la mente. Sport, alleato di salute e benessere? Sicuramente sì, ma per migliorare ulteriormente l’effetto e rendere i benefici ancora più positivi, meglio scegliere l’allenamento all’aperto, preferibilmente in mezzo al verde, invece delle sale chiuse di una palestra.

    Lo sport è un vero e proprio toccasana per l’organismo e per la mente, soprattutto se si sceglie l’attività all’aperto: ecco quanto emerge da una recente ricerca britannica, pubblicata sulla rivista BMC Public Health e condotta da un gruppo di scienziati, guidati da Andrew Pullin, dell’University of Bangor.

    Il monito lanciato dagli studiosi del Regno Unito è chiaro: sport sempre, ma meglio, quando possibile, praticarlo in mezzo al verde, respirando a pieni polmoni all’aria aperta. Si bruciano le stesse calorie facendo jogging al parco e correndo sul tapis roulant, così come pedalando su una bicicletta vera, tra alberi e prati e su una cyclette da palestra, forse, ma i benefici per tutto l’organismo, a detta degli scienziati d’oltremanica non sono gli stessi.

    Infatti, godersi una corsa o una pedalata all’aria aperta, immersi nel verde è una vera boccata di ossigeno, in tutti i sensi: la mente ne esce rigenerata, le energie ricaricate, rabbia, stress e tristezza subiscono un contraccolpo più duro rispetto a quanto sarebbe possibile tra le pareti di una sala pesi in palestra.

    All’aperto senza dubbio, ma è bene scegliere con attenzione anche dove, preferendo aree verdi, come parchi e giardini, rispetto all grigiore dell’asfalto, dei marciapiedi e dello smog.