Sparita fiala con virus letale, è allarme negli USA

Negli Stati Uniti, in Texas, è sparita una fiala contenente il virus Guanarito, che provoca emorragie agli organi interni

da , il

    sparita fiala virus letale

    E’ allarme in Texas, a Galveston, dove da un laboratorio è sparita una fiala contenente un virus letale, almeno potenzialmente. Si tratta del virus Guanarito, che proviene dal Venezuela ed è in grado di provocare delle conseguenze terribili, febbre con emorragie sottopelle, con danni particolari agli organi interni. Il tutto è reso più complesso dal fatto che non esiste un trattamento specifico per la malattia, quindi la mortalità, in caso di infezione, potrebbe arrivare anche al 20%. Gli esperti hanno fatto notare che l’impatto dell’agente virale in questione è molto simile a quello determinato dal virus ebola.

    Si teme quindi un rischio contagio, anche le probabilità in questo senso non sono molte. E’ stato infatti spiegato che il virus Guanarito è trasmesso dai roditori, ma difficilmente riuscirebbe a sopravvivere negli animali del Nord America. E’ pur vero che comunque in Venezuela si sono avuti anche dei casi in cui l’infezione è stata trasmessa agli essere umani.

    Il contagio da persona a persona avviene per mezzo del sangue e dei fluidi corporei. La patologia insorta è incurabile e non si può esercitare un’azione di prevenzione, in quanto non esiste un vaccino adeguato. In ospedale non si può eseguire una profilassi efficiente.

    Le forze dell’ordine si sono messe in moto con un’inchiesta, ma al momento non ci sono sospetti relativi ad atti criminali. Si sarebbe trattato invece di un errore umano. Da quanto è emerso, si sarebbe persa una provetta nel corso di un processo di sterilizzazione volto a distruggere del materiale pericoloso.

    Non si pensa neppure ad un furto, visto che il laboratorio coinvolto nella vicenda è uno dei più impeccabili in termini di sicurezza.