Sonno: dormire allontana l’obesità

Sonno: dormire allontana l’obesità

Un dato importante è quello che emerge da uno studio americano che avrebbe individuato i meccanismi che starebbero alla base del sovrappeso persino dell'obesità nelle persone, sopratutto bambini; la scarsità di sonno

da in Bambini, News Salute, Obesità, Primo Piano, Sonno

    Sonno

    Sonno e peso ponderale, un connubio molto stretto che assume sempre più una valenza importante in questo periodo e non soltanto sugli adulti, ma soprattutto sui bambini, almeno secondo un recente studio effettuato da una ricercatrice, come Emily Snell della Northwestern University di Evanston, Illinois, Usa che, insieme a un gruppo di colleghi, ha studiato una popolazione di 2.000 bambini per un tempo di cinque anni cercando di capire il loro rapporto con il sonno.

    Secondo gli studiosi,“I bambini che dormono di meno tendono a pesare di più cinque anni dopo,” dice Snell. Un’ora in più di sonno per notte abbassa la probabilità di sovrappeso e dell’obesità dal 36% al 30% per i bambini dai 3 agli 8 anni, e dal 34% a 30% in quelli con età che variano dagli 8 ai 13 anni.

    Si cerca di capire se il poco sonno possa interferire a livello ormonale al punto che anche una sola ora di sonno in meno finisca per agire a livello dei meccanismi nervosi che risvegliano la fame e inducendo i piccoli ad alimentarsi oltremodo, per non contare che lo stesso fatto di restare sonnolenti indurrebbe i piccoli a rifiutare esercizi fisici proprio per lo stato svogliato in cui si trovano.

    238

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniNews SaluteObesitàPrimo PianoSonno
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI