Solidarietà: sms solidali per Pronto Alzheimer

Solidarietà: sms solidali per Pronto Alzheimer

L’Alzheimer è una malattia sempre più diffusa, per dare supporto ai malati, c’è Pronto Alzheimer: sostieni l’iniziativa con un sms solidale

da in Alzheimer, Malattie, Sanità
Ultimo aggiornamento:

    Sms solidale per pronto Alzheimer

    Pronto Alzheimer è il primo servizio telefonico che offre sostegno, assistenza e orientamento ai pazienti affetti da questa grave patologia degenerativa e ai loro famigliari. Dare un contributo concreto a questa preziosa iniziativa, promossa dalla Federazione Alzheimer Italia, è possibile, con un piccolo, grande gesto, un sms solidale.

    Dal 16 al 30 gennaio, è possibile mandare un sms solidale al numero 45503, per sostenere davvero il servizio Pronto Alzheimer, che aiuta centinaia di malati. Una piccola donazione, di due euro, che ha un grande significato. Mandare un sms solidale, partecipare attivamente a questa campagna di sensibilizzazione, informazione e raccolta fondi, significa contribuire allo sviluppo e al potenziamento dell’attività del servizio telefonico.

    Un’iniziativa importante, per sostenere un servizio altrettanto fondamentale: Pronto Alzheimer è il punto di riferimento nazionale per i familiari dei malati e per tutti coloro che sono coinvolti nella malattia. Si forniscono informazioni, supporto e aiuto psicologico, consulenze in materia legale, previdenziale, psicologica e sociale, si indirizzano pazienti e famigliari verso i servizi territoriali più adeguati alla cura della malattia nei suoi vari stadi di evoluzione.

    Dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18, i volontari e il personale della Fondazione rispondono al numero di Pronto Alzheimer, 02-809767, fornendo tutto il sostegno possibile, l’ascolto e il supporto necessari.

    L’Alzheimer è una malattia che spaventa, dai numeri che dovrebbero far riflettere. Nel mondo, secondo le stime ufficiali, si contano circa 35,6 milioni di persone affette da demenza, in Italia sono circa un milione e il 60% di loro è affetto da Alzheimer. E’ proprio l’Alzheimer, infatti, ad aggiudicarsi il triste primato tra le malattie che causano demenza.

    332

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlzheimerMalattieSanità
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI