Sinusite: sintomi, rimedi e cure naturali

Sinusite: sintomi, rimedi e cure naturali

sinusite sintomi

La sinusite si presenta con dei sintomi che sono facilmente riconoscibili, visto che sono caratteristici di quella che è una vera e propria infiammazione delle mucose dei seni paranasali, in genere determinata da un’azione infettiva. Non si tratta soltanto del naso chiuso rapportabile ad un semplice raffreddore. Infatti in caso di sinusite si avvertono anche altri fastidi.

Sintomi sinusite

sinusite sintomi febbre

Nel caso della sinusite acuta i principali sintomi sono costituiti da febbre, cefalea e rinorrea. In genere comunque questi disturbi tendono a risolversi nel corso di un periodo di tempo che va da una a tre settimane. In presenza di una sinusite cronica, molto spesso di natura allergica, febbre, mal di testa e ostruzione nasale si presentano in maniera ricorrente. Sia per ciò che riguarda la sinusite acuta che la sinusite cronica, a tutti questi sintomi se ne aggiungono altri: dolore facciale, sensazione di pressione a carico della faccia, mal di denti, alitosi, tosse, stanchezza, il non riuscire a percepire gli odori, orecchie tappate. Da tenere presente che le secrezioni nasali sono di solito di un colore giallo o verdognolo.

Rimedi farmacologici per la sinusite

sinusite sintomi rimedi farmacologici

I rimedi per combattere la sinusite possono essere costituiti dai farmaci presi in seguito a prescrizione medica. Si tratta di antibiotici per le sinusiti di origine batterica. Se è necessario si possono associare i cortisonici. Le sinusiti di origine virale invece si risolvono in modo spontaneo. A volte decongestionanti e antistaminici possono essere d’aiuto. Per far diminuire il dolore si può ricorrere a paracetamolo, ibuprofene o ad impacchi tiepidi. Per rimuovere le secrezioni si possono utilizzare dei lavaggi nasali attuati per mezzo di apposite soluzioni fisiologiche.

Cure naturali per la sinusite

sinusite sintomi cure naturali

Per combattere la sinusite si possono provare anche i cosiddetti rimedi della nonna. Si tratta di lavaggi nasali a base di soluzioni saline, vapori di acqua calda e assunzioni di molti liquidi che facilitano la rimozione del muco. Si possono effettuare anche dei suffumigi, aggiungendo all’acqua bollente alcune sostanze naturali che possono essere piuttosto utili. Fra queste vanno ricordati gli oli essenziali di rosmarino, pino silvestre, timo e soprattutto eucalipto, che presenta proprietà espettoranti, balsamiche e antisettiche.

Gli oli essenziali possono essere usati anche nella vasca da bagno o versati in un fazzoletto di stoffa da usare nel corso della giornata, quando non si ha tempo per i suffumigi. Si possono bere anche molte tisane, che servono anche per depurarsi, in modo particolare quelle di anice, salvia, finocchio o liquirizia. Alla tisana va aggiunto del miele. Anche le acque termali possono dare il loro contributo. A questo proposito va ricordato che esistono anche degli specifici inalatori a base di acqua termale.

Se volete saperne di più sulla sinusite, ecco qualche altro articolo interessante:

Come curare la sinusite
Sinusite: quale trattamento applicare
Sinusite: la prevenzione è meglio della cura

730

Leggi anche:Emorroidi: sintomi, dieta, farmaci e rimedi naturaliCandida: sintomi e rimedi naturaliOtite: i sintomi e i rimedi naturali per combatterlaAndropausa, sintomi, rimedi naturali e cura

Segui Tanta Salute

Ven 12/11/2010 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
RUGGIERIFP 23 novembre 2010 18:35

non solo per la sinusite, che occorrono vari mesi, ma in genere, con insufflazione di olio di oliva biodinamico, in 30gg circa, si elimina l’allergia da polline e rinite in genere, come??:
prendere un cotton fiocc, un pò di ovatta, aperto come si apre la lana cucini o materassi, si avvolge attorno ao cotton fiocc, si mette un pò di olio in una tazzina, ci si sdraia sul letto, dopo aver spurgato le narici con insufflazioni di acqua calda , con sciolto un pizzico di sale integrale, si IMMERGE IL COTTON FIOCCO NELL’OLIO E PORTATO SINGOLARMENTE_ALTERNATIVAMENTE, NELLE NARICI, SI CHIUDONO ENTRAMBE, RESPIRANDO_INSPIRANDO PROFONDAMENTE, SINO A SENTIRE , NELLA GOLA, L’OLIO DI OLIVA, DA ENTRAMBE LE NARICI.
ALLA FINE, ESTRARRE L’OVATTA IMPREGNATO DI OLIO, DAL COTTON FIOCC E IMMETTERLO_LASCIARLO, ALTERNATIVAMENTE,OGNI GIORNO, IN NARICE….:DOPO 30GG CIRCA SPARISCE LA RINITE O L’ALLERGIA DA POLVERE E DOPO, CIRCA SEI MESI, LA SINUSITE.
DOPO DIECI GIORNI, SI NOTA IL RISPESSIMENTO NARICE E TUTTO CIO’, SI VERIFICA su ernia inquinale, CON RIENTRO DELLA STESSA, SENZA INTERVENTO CHIRURGICO, PRENDENDO, A… DIGIUNO…, LONTANO DAI PASTI, IN PARTICOLARE, DA UTILIZZO CARNE_GRASSI_DERIVATI_ANIMALI PER 12h DALL’UTILIZZO OLIO,,PER EVITARE SPOSSATEZZA_VOMITO, PER TRE VOLTE AL GIORNO, 10+15, TOT. 25g, rispettivamente di olio di semi di lino + olio di oliva, mattina mezzogiorno e sera, per circa 4-6 mesi, con miglioramento notevole o totale di emicrania persistente e effetto metereopatia…ASSURDO, FORSE, MA VERO!
SALUTI_SALUTE.
ruggierifp@alice.it per chi volesse ulteriori chiarimenti, in merito.

Rispondi Segnala abuso
Seguici