Settimana Mondiale della Tiroide 2015: le visite gratuite dal 18 al 25 maggio

Settimana Mondiale della Tiroide 2015: le visite gratuite dal 18 al 25 maggio

Per la Settimana Mondiale della Tiroide 2015, si terranno visite gratuite dal 18 al 25 maggio

da in Ghiandole, News Salute, Tiroide, Visite mediche
Ultimo aggiornamento:

    Tiroide

    La Settimana Mondiale della Tiroide 2015 prevede visite gratuite dal 18 al 25 maggio, in tutta Italia. L’evento, nel nostro Paese, è promosso e organizzato dall’Associazione Medici Endocrinologi (AME), dalla Società Italiana di Endocrinologia (SIE), dall’Associazione Italiana della Tiroide (AIT), dalla European Thyroid Association (ETA) e dalla Società Italiana di Endocrinologia e Diabetologia Pediatrica (SIEDP), in collaborazione con il Comitato della Associazioni dei Pazienti Endocrini (CAPE). Lo scopo è quello di sensibilizzare la popolazione in merito ai problemi connessi alle malattie della tiroide e alla loro prevenzione. La manifestazione di quest’anno tratterà il tema “Poco sale, ma iodato: la prevenzione delle malattie si fa mangiando sano”. Scopriamo di più in merito, inclusi gli eventi previsti in tutta Italia.

    Durante la settimana dal 18 al 25 maggio, in Italia, si terranno eventi di sensibilizzazione che comprenderanno incontri informativi sulla tiroide – come convegni e seminari gratuiti – presso università, ospedali e varie strutture pubbliche. Gli incontri saranno tenuti da medici specialisti e, in alcuni ambulatori, sono previste visite gratuite per discutere della iodoprofilassi e delle patologie legate alle sfera tiroidea: lo iodio è, infatti, un micronutriente essenziale per il funzionamento corretto della tiroide e la sua carenza è la causa principale di diversi problemi, come la formazione di noduli e altri disturbi dannosi per la salute. Una dieta equilibrata è importante contro l’ipotiroidismo e per soddisfare il fabbisogno quotidiano di iodio, ma non sempre la quantità di iodio presente negli alimenti è sufficiente: l’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda, quindi, l’utilizzo di sale iodato e, se necessario, una quantità supplementare di iodio tramite l’assunzione di integratori, in special modo durante la gravidanza e l’allattamento.

    La prevenzione è di fondamentale importanza, in quanto le malattie tiroidee – se individuate per tempo – possono essere trattate con successo.

    Dal 18 al 25 maggio, sono previsti eventi un po’ in tutta Italia, comprensivi di visite ed ecografie tiroidee gratuite: in Abruzzo – a L’Aquila, presso l’Ospedale Regionale San Salvatore, dove saranno visitati circa 200 pazienti – e in Campania, ad Avellino, dove sono previsti diversi eventi ARMEIr. Anche in Emilia-Romagna – a Parma, presso la Casa della Salute Molinetto – sono previste 40 visite e 40 ecografie tiroidee; mentre, nel Lazio – a Roma e Frosinone – avranno luogo diversi eventi CAPE. E, poi, in Lombardia – a Cremona, presso l’Azienda Ospedaliera “Istituti Ospitalieri” – in Sicilia – a Palermo, molte le attività ATTA con gazebi informativi e consulenze gratuite – e in Toscana, a Pisa, presso il Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale. Per maggiori informazioni, visitate il sito www.settimanamondialedellatiroide.it, dove potrete trovare la brochure divulgativa e l’elenco completo delle iniziative locali, che vedranno la partecipazione di oltre 150 ospedali italiani.

    623

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GhiandoleNews SaluteTiroideVisite mediche
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI