Semi di zucca: proprietà e benefici

I semi di zucca vantano proprietà e benefici numerosi. Scopriamo insieme le loro proprietà nutrizionali.

da , il

    I semi di zucca vantano proprietà e benefici numerosi: questo alimento è, infatti, ricchissimo di proprietà benefiche per la salute dell’organismo. Questi piccoli semi sono ottimi da mangiare – evitando i più diffusi e dannosi snack confezionati – sia crudi che tostati in forno e conditi, magari, con un pizzico di sale marino integrale. Ma quali sono alcune delle proprietà nutrizionali e benefiche dei semi di zucca? Scopriamole insieme.

    1. Aiutano il cuore

    A beneficiare del consumo dei semi di zucca, è il cuore: questo alimento contiene, infatti, magnesio; sostanza nutritiva ritenuta benefica proprio per l’attività cardiaca. Sono diverse le malattie cardiovascolari per cui è bene saper riconoscere i sintomi e fare prevenzione.

    2. Favoriscono il riposo

    I semi di zucca favoriscono il riposo, grazie all’elevato contenuto di triptofano: questo aminoacido – precursore della serotonina – contribuisce, infatti, al buonumore e aiuta il corpo a riposare meglio la notte.

    3. Proteggono l’intestino

    I semi di zucca proteggono, poi, l’intestino favorendo, per l’appunto, il benessere intestinale: contengono, infatti, le fibre vegetali che permettono il corretto funzionamento del tratto intestinale.

    4. Contengono ferro

    Questo prezioso alimento contiene, poi, molto ferro: i semi di zucca – proprio come i legumi – possono, infatti, essere considerati un’ottima fonte vegetale, da questo punto di vista. Consumateli per contrastare i cali di energia, durante la giornata.

    5. Vantano proprietà antinfiammatorie

    I semi di zucca possono, inoltre, essere considerati un antinfiammatorio naturale per l’organismo: assumerli può, infatti, essere di aiuto per combattere gonfiori e irritazioni e tutto ciò senza ricorrere ai classici farmaci e ai loro effetti collaterali.

    6. Stabilizzano i livelli di colesterolo

    Questo alimento contiene, inoltre, un’elevata quantità di fitosteroli. Questa caratteristica rende i semi di zucca particolarmente indicati per chi soffre di colesterolo alto: i fitosteroli sono, infatti, in grado di abbassare i livelli di colesterolo nel sangue. Esistono, inoltre, dei rimedi naturali per abbassare il colesterolo alto, come le tisane.

    7. Equilibrano la glicemia

    I semi di zucca sono di aiuto anche per abbassare i livelli di zucchero nel sangue equilibrando, di fatto, la glicemia: questo alimento contiene, infatti, proteine altamente digeribili che contribuiscono al mantenimento a livelli stabili degli zuccheri nel sangue.

    8. Sono fonte di omega3

    Infine, i semi di zucca sono un’ottima fonte di omega3: contengono, infatti, questo tipo di acidi grassi essenziali, il che li rende una delle migliori fonti vegetali da questo punto di vista. Ricordate, poi, di preferire e scegliere dei semi di zucca che siano biologici.