NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Sclerosi multipla: un aiuto dalla cyclette

Sclerosi multipla: un aiuto dalla cyclette

Una recente ricerca mette in evidenza che coloro che sono affetti da sclerosi multipla possono trarre beneficio dagli esercizi alla cyclette in termini di potenziamento muscolare

da in Fitness, Malattie, Muscoli, News Salute, Primo Piano, Sclerosi multipla
Ultimo aggiornamento:

    allenamento con la cyclette

    L’allenamento con la cyclette potrebbe essere veramente fondamentale per aiutare coloro che sono affetti da sclerosi multipla. A trarne beneficio sono soprattutto l’equilibrio, il senso di fatica e anche il tono dell’umore. È questo ciò che è emerso da una ricerca che è stata pubblicata su “American Journal of Physical Medicine & Rehabilitation”.

    Lo studio in questione ha coinvolto alcuni soggetti che sono stati suddivisi in tre gruppi. Uno di questi tre gruppi ha svolto degli esercizi con la cyclette, un altro ha portato avanti un diverso genere di rinforzo muscolare e il terzo non ha seguito uno specifico programma di riabilitazione. In questo modo si è potuto appurare che i soggetti del secondo gruppo hanno riscontrato dei miglioramenti, mentre quelli del primo gruppo hanno tratto considerevoli benefici.

    I vantaggi hanno riguardato in maniera particolare il miglioramento del senso di fatica a livello dei muscoli e della sensazione di stanchezza. Anche le difficoltà di equilibrio sono migliorate, consentendo ai pazienti di camminare meglio. I progressi ottenuti sono stati misurati per mezzo di diversi test, che hanno dato tutti quanti dei risultati apprezzabili.

    L’idea di utilizzare la cyclette per chi è affetto da sclerosi multipla nasce dalla constatazione che pedalare e camminare impiegano le stesse abilità di locomozione.

    Naturalmente occorrono ancora altri studi, che possono confermare la validità di questo sistema. In ogni caso si tratta di un passo avanti da non sottovalutare. Tutto questo potrebbe andare a vantaggio del potenziamento muscolare per i pazienti che devono affrontare le difficoltà create dalla malattia.

    Immagine tratta da: ciclomarketbiciclette.it

    329

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FitnessMalattieMuscoliNews SalutePrimo PianoSclerosi multipla
    PIÙ POPOLARI