Sclerosi multipla: tra le cause può esserci un deficit di una sostanza

Sclerosi multipla: tra le cause può esserci un deficit di una sostanza

Un recente studio ha scoperto che tra le cause della sclerosi multipla ci sarebbe un’alterazione in una zona cerebrale, il locus coeruleus, adibita al rilascio di noradrenalina

da in Malattie, News Salute, Ricerca Medica, Sclerosi multipla, Vitamina D
Ultimo aggiornamento:

    sclerosi multipla deficit sostanza

    Un recente studio ha evidenziato che tra le cause della sclerosi multipla vi è un deficit di una sostanza: un neurotrasmettitore chiamato noradrenalina. Quest’ultima si era scoperto, in un precedente studio, che agiva sia da immunosoppressore a livello cerebrale, prevenendo il processo infiammatorio, ma anche in grado di mantenere l’integrità della membrana ematoencefalica (protegge il tessuto cerebrale dagli elementi nocivi).

    Questa grande scoperta, complica un po’ il quadro delle cause della sclerosi multipla, però è una speranza in più per molti pazienti, in attesa di una terapia specifica e conclamata. Lo studio, pubblicata sulla rivista Brain, e guidato dal dottor Paul Polak, è stato condotto sui topi evidenziando come un danno a livello della zona, principalmente attiva nel rilascio di noradrenalina, causi l’insorgere della malattia. La zona cerebrale è il locus coeruleus, uno dei nuclei del sistema nervoso centrale.

    Questo tipo di danno si era riscontrato in patologie come il Parkinson e l’Alzheimer.

    Inoltre, in studi precedenti, si era scoperto che tra le cause alla base della sclerosi multipla vi sono una serie di fattori, come: agenti patogeni (il virus di Epstein-Barr), il ruolo della vitamina D e dell’esposizione al sole, quello del fumo e quello dell’istamina. Mancava però un ulteriore tassello, ossia la causa della relazione tra la sclerosi multipla e l’insufficienza cerebrospinale venosa cronica.

    302

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MalattieNews SaluteRicerca MedicaSclerosi multiplaVitamina D
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI