San Valentino 2011: come conquistare una donna con la musica

San Valentino 2011: come conquistare una donna con la musica

In occasione di San Valentino 2011 bisogna tenere presente che per conquistare una donna può essere utile ricorrere alla musica del cantautore francese Francis Cabrel, che predispone le donne al corteggiamento

da in Comportamento, Mente, Primo Piano, Psicologia, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    san valentino 2011 conquistare donna musica

    San Valentino 2011 può essere l’occasione giusta per conquistare una donna con la musica. Se state pensando ai classici cioccolatini o ai fiori come segno di interesse e di amore, probabilmente dovreste rivedere le vostre strategie di corteggiamento e provare con la musica francese, che, secondo un recente studio, si dimostra efficace.

    Si tratta di una curiosa e allo stesso tempo interessante ricerca portata avanti dagli studiosi dell’Université de Bretagne-Sud e dell’Université de Paris-Sud. Nello specifico lo studio ha preso in considerazione gli effetti suscitati dai brani del cantautore francese Francis Cabrel. Questi pezzi musicali si sono rivelati molto utili a predisporre le donne ai flirt. I ricercatori hanno fatto ascoltare ad un gruppo di donne un brano del noto cantautore, mentre un altro gruppo ha ascoltato una canzone non particolarmente improntata al romanticismo.

    In questo modo si è visto che le donne che avevano ascoltato le celebri melodie di Cabrel si mostravano maggiormente disposte ad accettare gli approcci seduttivi di un corteggiatore, anche se quest’ultimo non si distingueva per una particolare avvenenza. È vero che per far nascere l’amore occorrono tempo e pazienza, ma si può tentare di suscitare un interesse sentimentale attraverso apposite strategie in grado di agire in maniera sottile sulla mente.

    Una recente ricerca a proposito dei processi mentali e dei comportamenti da tenere presenti in occasione della festa di San Valentino 2011 ha messo in evidenza che sono le donne a scegliere gli uomini. Tuttavia è logico che anche gli uomini devono fare la loro parte. La mente non dimentica il primo bacio, ma anche la musica può essere portatrice di emozioni indimenticabili.

    356

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ComportamentoMentePrimo PianoPsicologiaRicerca Medica
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI