Salvia pastellata, ricetta salutare

Salvia pastellata, ricetta salutare
da in Ricette benessere

    salvia pastellata

    La salvia pastellata è una ricetta per realizzare un piatto salutare, genuino e davvero molto delizioso. Puoi presentarlo come antipasto, come contorno oppure uno sfizioso aperitivo da accompagnare ad una fresca salsa yogurt. Questa ricetta è semplice da preparare e richiede pochi minuti.

    La salvia, arbusto appartenente ad una numerosa famiglia che conta circa 900 specie diverse, è una spezia ben conosciuta sin dai tempi lontani per le sue ottime proprietà benefiche. Chiamata anche “erba sacra“, il nome salvia deriva dal latino “salus”, che significa salute in riferimento alle sue proprietà curative e medicamentose. Le foglie possono essere raccolte all’occorrenza ed usate fresche, ma per conservarle bisogna farle essiccare.
    La salvia vanta proprietà antinfiammatorie, antisettiche, antisudorifere, astringenti, cicatrizzanti e digestive.
    La salvia si può consumare da sola, come condimento, come erba aromatica, sottoforma di tisana o decotto di fiori e foglie. Ad uso interno, la salvia aiuta a regolarizzare il flusso mestruale, per disturbi legati alla menopausa, per curare ansia e depressione, contro l’astenia e la debolezza durante una lunga convalescenza, dopo pasto per favorire la peristalsi in soggetti dalla digestione lenta e pigra, eccessiva sudorazione, per stimolare e regolarizzare le funzioni intestinali e riequilibrare il sistema nervoso.
    La salvia esercita la sua azione benefica anche ad uso esterno. Delle compresse imbevute nell’infuso di fiori e foglie di salvia aiutano a lenire piaghe cutanee, distorsioni e fastidiose punture di insetto. Fai sciacqui e gargarismi con l’infuso per risolvere problemi di gengive sanguinanti, irritate, presenza di ulcere e alito cattivo.
    Le foglie fresche strofinate sui denti aiutano a sbiancare lo smalto. Aggiungi l’infuso di foglie al tuo bagno caldo per renderlo tonificante e stimolante.

    Attenzione: l’uso di dosi eccessive di salvia può essere tossico e causare disrturbi al sistema nervoso. Se ne sconsiglia il consumo in gravidanza.

    Ingredienti per 4 persone
    Calorie per porz. 80 c.a

    20 foglie grosse di salvia
    100gr di farina
    120ml di birra chiara
    olio d’oliva o di semi di buona qualità
    sale e pepe q.b.

    Preparazione

    1. Lava bene le foglie di salvia e lasciale asciugare.
    2. Versa la farina in una ciotola con un pizzico di sale e di pepe. Amalgama bene.
    3. Aggiungi la birra versandola lentamente, continua a sbattere fino a quando non raggiungerai un composto liscio e omogeneo. Copri con un panno e lascia riposare almeno 30min.
    4. Metti una padella antiaderente sul fuoco con abbondante olio.
    5. Immergi le foglie di salvia nella pastella e tuffale nell’olio ben caldo e fai friggere fino a che non saranno dorate.
    6. Disponi le foglie su abbondante carta assorbente e sala leggermente. Servi ora le tue foglie di salvia pastellate!

    541

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ricette benessere
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI