Salute mentale: saro’ pazzo di te ..

Salute mentale: saro’ pazzo di te ..

Il malato mentale e le sue sfide: Trento offre un programma di integrazione famigliare ad hoc, nuovo sul territorio nazionale

da in Benessere, Medicine non Convenzionali, Primo Piano, Psicologia
Ultimo aggiornamento:

    “Saro’ pazzo di te .. se mi accogli” e’ il programma di accoglienza sperimentato dall’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari di Trento, con il Comune di Trento – Servizio Attivita’ Sociali. Vediamo insieme di capire di che cosa si tratta.

    Il progetto, atto a trovare una interazione tra il mondo delle persone che soffrono di disagio mentale e le persone sane, e’ stato concepito allo scopo di fare conoscere a chi non e’ esperto l’immensa varieta’ delle vite di chi soffre di problemi mentali, sottolineando la forza dell’azione di accogliere il diverso.

    A seconda delle caratteristiche di chi si e’ offerto di dare accoglienza sono state individuate delle famiglie che rispondevano ai requisiti richiesti, le quali hanno avuto incarico di accogliere i malati per poche ore, un giorno, qualche giorno, o periodi piu’ lunghi.

    Non si tratta di una accoglienza per senza tetto o per persone nomadiche, ma di un programma terapeutico assistito da medici e specialisti che prevede l’integrazione del diverso in famiglie non malate, ne’ attivamente ne’ passivamente, per dare momenti di vita sana ai malati psichici.

    Ospitare include una famiglia o una persona che invita, un malato che accetta e il servizio sociale che media le necessita’ reciproche; l’impegno richiede spese che sono mensilmente corrisposte con dei bonus, trattandosi di un servizio terapeutico integrato.

    Per le famiglie, se si trovassero a disagio, e per i malati, se si trovassero in difficolta’, c’e’ la possibilita’ di interrompere il periodo anticipatamente e di tornare alla normale situazione. I vantaggi, fino ad ora descritti, sono quelli di una maggiore riuscita terapeutica, una diminuzione dell’uso dei farmaci, un aumento della qualita’ della vita, riduzione dello stato di emarginazione e successo terapeutico.

    Info: 0461/827235

    306

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereMedicine non ConvenzionaliPrimo PianoPsicologia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI