NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Salute denti: a settembre “tagliando” gratuito delle dentiere

Salute denti: a settembre “tagliando” gratuito delle dentiere

Totali o paziali, le protesi dentali aiutano molti Italiani a masticare, parlare e sorridere come quando avevano tutti i loro denti, ma perchè funzioni al meglio vanno fatte controllare periodicamente: a settembre visite gratuite

da in Benessere, Cura dei denti, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    Controllo della dentiera

    Sono milioni gli Italiani che hanno una protesi dentale, cioè una dentiera, in sostituzione della propria dentatura naturale. Ma quanti la fanno controllare periodicamente, come farebbero con un paio di occhiali da vista? Pochi.

    Eppure come tutte tutti gli ausili che ci permettono di svolgere regolarmente, tutti i giorni, un’attività, anche le dentiere necessitano di manutenzione regolare e non bisogna rivolgersi al dentista solo quando si avverte ormai un disturbo: “I check-up della protesi devono avere una cadenza periodica: solo così i pazienti eviteranno di esporsi a problemi gengivali, di masticazione o di salute della bocca in generale che possono essere prevenuti, o trovare un pronto ed efficace intervento” spiega Gianfranco Prada, presidente ANDI (Associazione Nazionale Dentisti Italiani).

    Per favorire un “tagliando” di controllo della dentiera, dal 1 al 21 settembre in sei città – Bergamo, Brindisi, Lucca, Vercelli, Verona e Viterbo – si svolgerà la campagna Primo controllo gratuito della protesi dentale”. Sarà possibile prenotare, telefonando al numero verde 848 000 200, un controllo gratuito della propria protesi mobile, parziale o totale presso gli studi dei Soci ANDI aderenti all’iniziativa.

    “Un vero e proprio “tagliando” che non era mai stato organizzato come campagna di sensibilizzazione e controllo, e ha una valenza fondamentale di prevenzione e salute. Una protesi trascurata, nel tempo può dare problemi di masticazione, ma anche irritare le gengive e addirittura assottigliare l’osso che la sostiene. In certi casi il paziente non riesce più a mangiare bene, arriva ad avere problemi nella dizione fino a sentirsi inibito nella sua normale vita sociale, e non sorride più.” continua Prada.

    Gli incontri di controllo permetteranno, quindi, di verificare se tutto funziona al meglio o se servono interventi correttivi. Verrà, inoltre, distribuito un opuscolo informativo. Infine, già dal 23 agosto sarà attivo il sito internet lamiadentiera.it nel quale trovare informazioni sull’iniziativa.

    384

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereCura dei dentiPrimo Piano
    PIÙ POPOLARI