Salute del piede nel bambino: attenzione ai primi passi

Salute del piede nel bambino: attenzione ai primi passi

Per la salute dei piedi del bambino è fondamentale prendersene cura fin dai primi passi

da in Articolazioni, Bambini, Piedi
Ultimo aggiornamento:

    primi passi piede

    La salute del piede va preservata fin da subito, con un’attenzione particolare al bambino e ai suoi primi passi. Ecco alcuni suggerimenti e qualche indicazione per una buona ginnastica che risulterà certamente benefica per i piedini dei vostri bambini. Sono facili esercizi che i piccoli potranno praticare giocando.

    - Camminare sulle punte e sui talloni, in modo alternato.
    - Raccogliere oggetti (magari i pezzi del “Lego” o altri giocattoli di piccole dimensioni) con le dita dei piedi.
    - Insegnate ai bambini, specialmente quando sono molto piccoli, a giocare con i piedini, aiutandoli a toccarseli e a imparare così in modo divertente a conoscerli, cosa fondamentale per l’accrescimento evolutivo psicosomatico.

    Quando è possibile lasciateli a piedi nudi: il modo migliore per rinforzare la muscolatura dei piedi è quello di lasciare correre i bambini scalzi sulla sabbia. Si vedono spesso bambini che calzano scarpine di gomma o sandaletti in plastica anche sulla spiaggia, dove starebbero così bene liberi: salvo motivi seri e precisi non si dovrebbero mai privarli del piacere, del resto anche terapeutico, di correre a piedi nudi almeno quando sono al mare, un salutare ritorno alla natura. Un consiglio molto importante: non adottate mai per i bambini che incominciano a muovere i primi passi scarpe rigide con supporti di tipo ortopedico, come era di moda qualche anno fa. Per un piede normale, la scarpina più adatta è quella che si può comperare sulle bancarelle del mercato, la più semplice che esista. L’ideale sarebbe la vecchia scarpina di pezza. Solo se il piedino ha qualche difetto occorrerà una scarpa speciale.

    Ma in questo caso dovrà essere fatta su misura, secondo le indicazioni dell’ortopedico podologo. Gli specialisti onesti non si stancheranno mai di raccomandare alle mamme, disposte a spendere anche somme importanti per le prime scarpette dei loro bebè, che le più corrette, le vere scarpine “primi passi”, sono quelle meno costose e più semplici.

    Non vorrei tranquillizzare troppo, molti piedi torti congeniti, piedi cavi, piedi piatti ed altre deformità congenite ed acquisite spesso richiedono trattamento chirurgico per lo più tanto meno invasivo quanto più precoce è il trattamento. Trattasi per lo più di interventi molto delicati che richiedono molta esperienza. Consiglio quindi di diffidare di presentazione semplicistica di questi interventi per non incorrere in grosse delusioni. Mi permetto di segnalare anche che il piede (26 ossa!) strutturalmente è molto simile alla colonna vertebrale e con essa ha in comune diverse problematiche, quindi nel contesto di una seria valutazione del piede valutare sempre anche la colonna.

    Prof. Paolo Maraton Mossa
    Centro Pilota di Chirurgia del Piede di Milano
    C.so Lodi 47 30137 Milano
    www.piedeweb.com

    515

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArticolazioniBambiniPiedi
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI