Salute: dal rame un aiuto antibatterico importante

Salute: dal rame un aiuto antibatterico importante

Il rame, metallo conosciutissimo e diffuso, è utilizzato per costruzioni ospedaliere ed altre metodiche, data la sua attività antibatterica e la sua presenza in alcuni enzimi

da in Enzimi, Infezioni, News Salute, Primo Piano, parassiti
Ultimo aggiornamento:

    rame aiuto antibatterico

    Il rame, è un aiuto importante, secondo studi francesi, per l’azione antibatterica. La Francia ha svolto una ricerca molto interessante sulle potenzialità mediche del rame, sostanza ampiamente diffusa e usata proprio per questo. Questo metallo è utilizzato per le sue varie proprietà: come sostanza caratteristica di alcuni enzimi importanti nella produzione di emoglobina e come potente antibatterico.

    Quest’ultima caratteristica viene sfruttata per contrastare le infezioni ospedaliere. In Francia sono stati costruiti degli ospedali con materiali in rame. Un esempio di struttura ospedaliera, o meglio centro di lungodegenza per anziani non autosufficienti è il Centro intergenerazionale multiaccoglienza di Laval (dipartimento di Mayenne, Loira). Per questa struttura così importante sono stati usati per i passamano e per le maniglie, rispettivamente, 260 metri di rame e circa 205 di queste ultime.

    Oltre alle strutture, così importanti, il rame rientra anche tra le attività e alcuni strumenti ampiamente usati, come le monete dell’euro (coniate in rame proprio per evitare e contrastare il passaggio e il contagio di parassiti tra organismi), e posizionare un filo di rame nei sottovasi per fare in modo che le larve delle zanzare non si schiuda. Con tutte queste accortezze si dovrebbero ridurre le sopravvivenze di alcuni batteri, come l’Escherichia Coli, stafilococco aureo e salmonella.

    270

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN EnzimiInfezioniNews SalutePrimo Pianoparassiti
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI