NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Salute: che regole seguire durante le feste natalizie

Salute: che regole seguire durante le feste natalizie

Durante le feste non si pensa a limitarsi nel mangiare; i giornalisti americani hanno pensato di suggerire ai loro lettori quali pasti sarebbe preferibile mangiare

da in Alimentazione, Carne, Dieta, Natale in salute, Primo Piano, Proteine, Vitamine, Dieta natale
Ultimo aggiornamento:

    salute natale alimentazione

    Durante le feste natalizie, solitamente, si mangia di tutto senza pensare ai problemi di salute che possono insorgere. Per questo motivo alcuni giornalisti americani hanno pubblicato nel loro giornale, il “Daily Express”, alcuni suggerimenti molto utili per come regolarsi durante i pasti delle feste. Queste regole si trovano nel libro “The 100 Foods You Should Eating”, scritto da Glen Matten, molto utile ed interessante per quanto riguarda le diete delle feste.

    Per quanto riguarda il primo pasto, raramente nei pranzi o cene natalizie o di fine anno manca il tacchino. Questa carne è suggerita dagli specialisti nutrizionisti, in quanto è ricca di proteine, povera di grassi “cattivi” che causano una serie di problematiche a livello cardiovascolare, e ricca di sostanze molto utili al nostro organismo come selenio, vitamine (B3 e B6), zinco. Passando alla verdura, si può abbinare, come contorno per questa carne, il cavolo rosso. Tale alimento contiene sostanze ad azione antiossidante, utili per contrastare il rischio di tumore; inoltre è ricco di vitamina C, importante per ossa, pelle e cartilagini.

    Per la fine del pasto, sono molto gettonati le castagne e il cioccolato fondente.

    Quest’ultimo, oltre ad essere buonissimo, aiuta il nostro organismo, soprattutto il cuore, in quanto portatore di magnesio e di sostanze utili per le reazioni metaboliche del nostro corpo. In questo caso occorre sempre assumerlo senza esagerare in quanto rappresenta un alto carico di calorie. Per quanto riguarda le castagne, parliamo nuovamente di azione antiossidante, sempre di vitamine C e B6, di acido folico e di carboidrati. Anche queste consigliate per prevenire problemi a livello cardiovascolare.
    Rimanendo sempre in tema di azione antiossidante, tra le bevande è consigliato il vino rosso, sempre senza esagerare, dato il suo contenuto, anche se poco, di alcol.

    373

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneCarneDietaNatale in salutePrimo PianoProteineVitamineDieta natale
    PIÙ POPOLARI