Salute capelli: un integratore contro la forfora

Salute capelli: un integratore contro la forfora

Ben 6 uomini su 10 devono fare i conti con la forfora, ma non più solo shampoo contro questo problema: per loro oggi esiste anche un integratore, disponibile in farmacia

da in Benessere, Capelli, In Evidenza, Integratori
Ultimo aggiornamento:

    Forfora per 6 uomini su 10

    Prendi dieci uomini italiani e scoprirai che sei di loro hanno un problema di forfora: hanno mediamente 35 anni e i capelli grassi (nel 41% dei casi) oppure in caduta libera (34%) con un cuoio capelluto particolarmente sensibile. E il 65% è stressato. È questo il quadro degli Italiani con la forfora che emerge da una ricerca condotta a giugno in Italia, Germania, Francia e Spagna su un campione di oltre 4.000 persone tra i 25 e i 45 anni.

    La forfora è un problema più maschile che femminile, ed è conseguenza di un insieme di fattori: “Un ruolo importante spetta alla Malassezia furfur, un fungo presente sul cuoio capelluto che può proliferare in condizioni di iperseborrea, producendo sostanze che causano infiammazione” spiega Norma Cameli, responsabile del servizio di Dermatologia estetica dell’Istituto Dermatologico San Gallicano di Roma.

    “Nei soggetti affetti si verifica inoltre un’alterazione della funzione di barriera della cute, che favorisce la colonizzazione e l’adesione della Malassezia e un aumento della risposta infiammatoria” continua l’esperta. E all’alterazione della barriera cutanea si associano anche altri fattori che favoriscono la scomparsa del fastidioso problema: stress, clima umido, un sistema immunitario indebolito.

    Senza dimenticare che conta anche quello che si mette in tavola.

    Oggi, proprio per favorire un riequilibrio del cuoio capelluto e, quindi, contrastare la forfora, è disponibile in farmacia un integratore alimentare a base di un probiotico specifico, il Lactobacillus paracasei ST11, associato a una vitamina, la biotina. Il probiotico aderisce alle cellule della parete dell’intestino e stimola la ,liberazione di sostanze che arrivano anche alla pelle (e quindi al cuoio capelluto) favorendo turnover cellulare e rinforzando la barriera cutanea. Anche la biotina favorisce il rinnovamento cellulare e ha un’azione di regolazione del sebo.

    Secondo uno studio condotto al Centre de Santé Saboraud, clinica del capello dell’Ospedale Saint Louis di Parigi, dopo due mesi di trattamento con questo integratore, si sarebbe registrata una diminuzione della forfora di circa il 70%.

    402

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereCapelliIn EvidenzaIntegratori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI