Salute bambini: i punti deboli della ricerca in pediatria

Salute bambini: i punti deboli della ricerca in pediatria

La salute dei bambini rappresenta una questione importante che deve essere valorizzata soprattutto investendo nella ricerca pediatrica, ancora il punto debole di una situazione da risolvere

da in Bambini, News Salute, Ricerca Medica, Ricerca scientifica
Ultimo aggiornamento:

    salute bambini ricerca pediatrica

    La salute dei bambini rappresenta una questione di estrema importanza, che va considerata da diversi punti di vista, per giungere a mettere in atto tutte le possibili e adeguate strategie che possano garantire l’impiego di risorse indispensabili. Il punto debole della questione è rappresentato dalla ricerca pediatrica, che versa in cattive condizioni.

    Il problema è costituito dal fatto che ci sono pochi fondi a disposizione da investire nella ricerca. Tutto ciò rappresenta un grosso limite, che non consente di prestare la dovuta attenzione alla salute dei bambini, con conseguenze gravi che investono anche lo stato di salute degli adolescenti. La ricerca medico-scientifica in campo pediatrico ha delle grandi potenzialità. Se non si investe in questo senso, le eventuali ripercussioni non sono da sottovalutare.

    Fra queste conseguenze non si possono non ricordare quelle relative ai farmaci.

    Poche risorse economiche non garantiscono la possibilità di investire sulle sperimentazioni, che sono essenziali per verificare la sicurezza e l’efficacia dei farmaci da somministrare ai bambini. Accanto all’esigenza delle sperimentazioni non bisogna trascurare la necessità di non danneggiare i bambini a causa delle stesse sperimentazioni.

    Un’esigenza di trovare l’equilibrio giusto e di valorizzare le eccellenze italiane che rappresentano un punto di riferimento importante soprattutto per il futuro del nostro Paese in termini di salute. Quello della ricerca pediatrica in sostanza è solo il punto di partenza di un piano molto più ampio che deve avere come obiettivo primario quello di tutelare i bambini.

    296

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniNews SaluteRicerca MedicaRicerca scientifica
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI