Salsa tzatziki, ricetta depurativa

La salsa tzatziki è un ottimo condimento per carne, pesce e verdure

da , il

    salsa tzatziki

    La salsa tzatziki è una ricetta classica della cucina Greca. Ideale per accompagnare la carne, il pesce, le verdure o semplicemente spalmata sulla “pita”, l’ingrediente principale di questa salsa è il cetriolo. Il cetriolo è un ortaggio originario dei paesi orientali. Dal sapore delicato e il profumo fresco, si consuma freddo e privato della buccia. Nelle insalate, in vellutate di verdure fredde o semplicemente da solo, è un ottimo “spezza fame”, ma vanta anche di altre proprietà.

    Composto principalmente di acqua, per il 96,7% per l’esattezza, è un eccezionale alimento depurativo. Organi come lo stomaco, l’intestino ma soprattutto reni e vescica, godono di questa proprietà. Grazie al loro apporto basso di calorie e all’acido tartarico contenuto nella polpa, i cetrioli costituiscono un ruolo importante nella nostra dieta: l’acido tartarico ha la capacità di impedire che i carboidrati che assumiamo durante il pasto, si trasformino in zuccheri, e quindi, farci ingrassare. Inoltre, è un ottimo alleato contro la ritenzione idrica, che causa la cellulite.

    Curiosità: due fettine di cetriolo fresco sugli occhi, riducono gonfiore e stanchezza della pelle, l’ideale dopo una stressante giornata di lavoro.

    Calorie per porz.:

    160

    Ingredienti:

    per 2 pers.

    2 confezioni di yogurt greco 0%

    1 cetriolo

    2 spicchi di aglio

    1 pizzico di sale

    1 cucchiaino di aceto

    1 rametto di aneto

    olio d’oliva

    Preparazione

    1. Lava e sbuccia il cetriolo. Grattugialo in un colino, strizzalo per far uscire il liquido e lascialo riposare mezz’ora.

    2. Trita finemente l’aglio e l’aneto, e insieme al cetriolo unisci allo yogurt in una ciotola.

    3. Aggiungi un filo d’olio d’oliva, l’aceto e un pizzico di sale, amalgama bene il tutto e lascia riposare la salsa in frigo per un’oretta.

    4. Accompagna la tua salsa con la carne, il pesce o semplicemente dei crostini.