Salmone in crosta di semi di lino, ricetta ricca di Omega3

Salmone in crosta di semi di lino, ricetta ricca di Omega3

Il salmone in crosta di semi di lino è un secondo piatto leggero e sfizioso

da in Ricette benessere
Ultimo aggiornamento:

    salmone in crosta di semi di lino

    Il salmone in crosta di semi di lino è una ricetta ricchissima di Omega3 in quanto sia il salmone che i semi di lino ne contengono una quantità elevata. Il lino è una pianta erbacea e la sua coltivazione risale ad oltre 3000 anni fa. I semi di lino sono considerati tra gli alimenti che apportano più benefici al nostro organismo. Dal sapore leggermente amaro e il colore marrone intenso, negli ultimi anni li troviamo soprattutto su alimenti lievitati come pane, cracker, toast e brioches.

    Secondo recenti studi condotti nelle più prestigiose università statunitensi, i semi di lino combattono l’insorgere di cellule tumorali che possono colpire seno, prostata e colon. I loro principali benefici vengono dati dall’alto contenuto di Omega3, che rafforzano il nostro sistema immunitario e depurano il nostro organismo dalle tossine. Dai semi di lino se ne ricava un olio dalle potenti proprietà benefiche, non solo per l’organismo dove agisce favorendo le funzioni intestinali ed alleviando i sintomi della sindrome premestruale e della menopausa, ma anche per il fattore estetico. Molti prodotti per la cura dei capelli sfibrati e indeboliti sono a base di olio di semi di lino. Ma esistono anche impacchi naturali fai da te: lascia un cucchiaio di semi di lino in ammollo in una ciotolina per una notte. Cuocili con la loro acqua a fuoco medio per 30min. circa e aggiungi qualche goccia di olio d’oliva.

    Filtra il tutto e passa il composto sui capelli asciutti, lasciando agire per qualche minuto. Renderà i tuoi capelli lucenti e forti!

    Calorie per porzione: 278
    Ingredienti: per 2 pers.

    250gr di salmone fresco
    2 cucchiai di pangrattato
    1 cucchiaio di semi di lino
    sale e pepe q.b.
    olio d’oliva

    Procedimento

    1. Priva il salmone delle spine e delle scaglie, senza eliminare la pelle.
    2. Scotta il salmone in una padella antiaderente, 30 secondi per parte.
    3. Scalda il forno a 180C°.
    4. In una vaschetta mischia il pangrattato con i semi di lino. Ricopri bene la superficie e i lati del salmone con il pangrattato.
    5. Adagia il salmone su una teglia, condisci con un pizzico di sale e di pepe e un filo d’olio.
    6. Inforna a 180C° per 10 min. Non oltre perchè potrebbe risultare secco.
    Consiglio: puoi accompagnare il salmone con una cipolla tagliata finemente e 1/4 di bicchiere di vino bianco direttamente versato nella teglia.

    456

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ricette benessere
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI