Sali minerali: il Magnesio

Sali minerali: il Magnesio

Tra i sali minerali sono il potassio e il magnesio i due primi in classifica in fatto di aiutanti delle cellule per svolgere il ciclo regolare cellulare e per mantenere attivi i sistemi dell'organismo, la carenza di magnesio causa crampi, dolori, mal di testa e è responsabile della sindrome mestruale nelle giovani ragazze

da in Alimentazione, Ciclo Mestruale, Ginecologia, Sali minerali, Salute Donna, Magnesio
Ultimo aggiornamento:

    Magnesio

    Il Magnesio dopo il Potassio è al secondo posto della classifica dei minerali che sono presenti nel corpo umano, la collocazione nell’organismo è nello scheletro, nel sistema muscolare, nei nervi, nel cervello, nel fegato, nella tiroide e nei globuli rossi: il magnesio è fondamentale per la formazione delle ossa, dei nervi e della muscolatura.

    Se non ci sono equilibrate quantità di magnesio nel corpo umano accade che l’organismo comincia a mandare dei segni di carenza che sono più spesso crampi e dolori muscolari, tensioni che si presentano a livello intestinale, mal di testa e crampi muscolari in genere. Le fonti alimentari di magnesio comprendono broccoli, spinaci, farina d’avena, noci e dal mare: tonno (anche in scatola), gamberetti. Il motivo per cui l’organismo risente di questa situazione è che le cellule non riescono a produrre energia sufficiente a mantenere alto il tenore del ciclo cellulare e a produrre energia anche per i processi organici dei sistemi coinvolti.

    Il Magnesio è così uno dei primi rimedi per i dolori ai muscoli volontari, come le braccia e le gambe, che grazie a questo minerale riescono a recuperare il loro naturale ciclo vitale: l’addizionatore di Magnesio aiuta lo stomaco, il cuore e il ciclo del sangue.

    Pensare al Magnesio come rimedio efficace naturale è un buon punto di partenza ad esempio per una persona che effettua spesso attività sportiva: il Magnesio aiuta gli sportivi a superare i problemi relativi ai crampi muscolari, che sono causati da una poca energia per affrontare lo sforzo.

    Allo stesso modo la maggior parte delle volte che le giovani donne avvertono dolori e crampi durante il periodo premestruale e mestruale, è per via della poca quantità di magnesio presente nel sangue, erroneamente nel comune pensare si tende a credere che il tutto possa ricondursi a carenza di ferro o di calcio, invece è proprio il Magnesio responsabile del gonfiore, delle coliche e del mal di testa premestruale, insieme ai dolori di contrattilità uterina, che diventano per molte donne insopportabili.

    Infine, ma non ultimo per importanza, va affrontato il problema di chi soffre dolori e tensioni per l’affaticamento quotidiano, crampi, cattive posizioni, dolori a carico delle spalle e della schiena ma anche mal di testa, che sono sempre complicazioni dovute a carenze minerali del Magnesio nel corpo.

    Come fare? La soluzione migliore è quella di affidarsi a un esame clinico che confermi le ipotesi, in fatto di valori minerali nel corpo, seguito da una analisi precisa di quelle che sono le situazioni quotidiane in cui si spende energia, paragonate allo stile alimentare.

    Confermate le ipotesi di carenza possono essere adatti al trattamento sia gli integratori con singoli minerali che gli integratori completi dei 12 sali minerali fondamentali per l’organismo.

    Le immagini sono tratte dal sito internet di Maracana.it

    539

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneCiclo MestrualeGinecologiaSali mineraliSalute DonnaMagnesio
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI