Rumori notturni? Sonno disturbato!

Rumori notturni? Sonno disturbato!

Il rumore notturno ha effetti deleteri sul sonno, anche se a volte non ce ne accorgiamo, nel lungo termine le conseguenze negative possono essere anche gravi

da in A tutta natura
Ultimo aggiornamento:

    sonno rumore

    Vivere in grandi centri urbani, vicino a strade trafficate, può avere delle ripercussioni sulla qualità del sonno . Molto spesso, infatti, i rumori della notte, il via vai di auto e moto oltre ad aerei, treni e schiamazzi notturni possono diventare un vero problema per chi cerca di dormire. Anche se spesso questi rumori sono talmente “abituali” che non li sentiamo neanche più, al mattino ci ritroviamo stanchi, nervosi e con senso di malessere indefinito. In realtà è proprio l’effetto del rumore notturno.

    Il nostro organismo avverte questi rumori di fondo e, in alcuni casi, anche i rumori più deboli possono causare dei microrisvegli che, di conseguenza, alterano la struttura del sonno. Gli esperti affermano, infatti, che il rumore del traffico può disturbare il sonno e può avere delle ripercussioni anche sulle perfomance cognitive del giorno dopo. E se i rumori sono continuativi, il recupero diventa sempre più difficile. Quindi il rumore è responsabile dei disturbi del sonno ma anche, nei casi più gravi, di difficoltà di apprendimento e di disturbi cardiaci.

    Quindi l’inquinamento acustico sia del giorno che della notte non è soltanto un fastidio ambientale, ma ha ripercussioni sulla salute delle persone ed è equiparabile all’inquinamento dell’aria.

    Ecco allora che il principale consiglio è quello di seguire le regole di igiene del sonno, andare a letto in orari regolari, fare una cena leggera (verdure cotte e crude, minestre) e dormire in una camera confortevole e al riparo dai rumori, ricordandoci di lasciare fuori dalla porta della camera anche pc, tablet e smartphone.

    Contenuto di informazione pubblicitaria

    322

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN A tutta natura
    PIÙ POPOLARI