Rumori notturni e sonno disturbato: un aiuto naturale per sonni sereni

da , il

    rumori-notturni

    I rumori notturni sono una fonte di disturbo del sonno piuttosto frequente, soprattutto per chi vive in città. Farci l’abitudine non basta per risolvere il problema e prevenire i rischi correlati. Difatti, il nostro organismo ne risente comunque, tant’è che al mattino, dopo l’ennesima nottata disturbata, ci sentiamo nervosi, ansiosi, stressati. D’altronde dormire è una necessità biologica, esattamente come mangiare. Se le conseguenze a breve termine sono più che altro di tipo psichico, senza nulla togliere alla loro gravità, a lungo andare un cattivo riposo può aumentare vertiginosamente la probabilità di sviluppare malattie anche gravi, fra cui problemi cardiovascolari. Gli effetti negativi colpiscono tutti, ma le fasce deboli, come bambini, anziani, donne in gravidanza, persone con patologie croniche e lavoratori a turno sono le categorie più a rischio.

    I rumori notturni includono fonti di disturbo molteplici: auto, aerei, treni, schiamazzi, persino ascensori condominiali, per non parlare della musica ad alto volume in prossimità di locali e discoteche. Rumori cui spesso facciamo l’abitudine ma che condizionano negativamente la qualità delle nostre vite. Soprattutto se reiterati nel tempo.

    Nervosismo, mal di testa, ansia, distrazione, diminuzione della concentrazione sono solo alcuni dei principali effetti a breve termine. E a confermarlo ci pensano diversi studi che, analizzando le reazioni di individui sottoposti a rumori notturni, hanno rilevato notevoli rallentamenti di vigilanza psicomotoria, effetti negativi sul rendimento generale, ancora peggiori nelle persone particolarmente sensibili, ovvero nelle categorie a rischio.

    Ma in questi casi cosa si può fare per ripristinare l’igiene del sonno? Non vanno sottovalutati rimedi fai da te semplici ma efficaci, come i tappi per le orecchie, che in alcune circostanze possono davvero fare la differenza. Ma anche gli integratori alimentari a base di melatonina ci vengono in aiuto, contribuendo a diminuire i risvegli notturni e a facilitare l’addormentamento. La melatonina, sostanza secreta naturalmente dalla ghiandola pineale, è infatti adibita alla regolazione del ciclo sonno-veglia e può davvero aiutarci a ritrovare sonni sereni.

    Contenuto di informazione pubblicitaria