Robot: novità nel campo chirurgia

Robot: novità nel campo chirurgia

L’Università di Verona coordinerà un progetto, chiamato I-Sur, sull’introduzione dei robot-chirurghi nelle sale operatorie, inizialmente per eseguire incisioni, suture, e biopsie

da in Interventi Chirurgici, News Salute, Primo Piano, Biopsia, Biotecnologie
Ultimo aggiornamento:

    robot novita chirurgia

    I robot, sono la novità nel campo della chirurgia; nelle sale operatorie ci saranno dei veri e propri chirurghi-robot, che saranno in grado di eseguire incisioni, suture e biopsie. Questo rappresenta il fine di uno studio che si eseguirà presso il dipartimento di informatica dell’Università di Verona. Il progetto, chiamato I-Sur, sarà condotto dal dottor Paolo Fiorini, e finanziato dalla Comunità Europea, e si terrà dal 1 marzo per 42 mesi.

    Il progetto sarà portato avanti sia dal settore informatico, diretto dal dottor Carlo Combi, ma anche chirurgico, coordinato dal dottor Claudio Bassi, e dal diritto commerciale del quale si occuperà la dottoressa Giovanna Meruzzi.

    Inoltre le Università coinvolte saranno quelle di Verona, che dirigerà tutte le fasi del progetto; ma anche quella di Ferrara, Modena-Reggio Emilia, il laboratorio di bio-robotica dell’Università di Tallinn, l’Ospedale universitario di Oslo e l’Università Yeditepe di Istanbul.

    L’introduzione della robotica nelle sale operatorie aiuterà anche i medici chirurghi, che si potranno concentrare sulla parte dell’intervento più delicato, lasciano ai robot la parte delle suture e delle incisioni. Un’altra grande novità robotica sarà la telechirurgia, che consentirà al medico chirurgo di poter seguire il paziente anche a distanza, un esempio possono essere le calamità naturali.

    268

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Interventi ChirurgiciNews SalutePrimo PianoBiopsiaBiotecnologie
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI