Rizoartrosi: sintomi, cause e cura

Rizoartrosi: sintomi, cause e cura
da in Artrosi, Dolore
Ultimo aggiornamento:

    rizoartrosi sintomi cause cura

    Rizoartrosi: scopriamo quali sono i sintomi, le cause e la cura da effettuare per risolvere questo processo degenerativo che colpisce la mano. In particolare il problema riguarda l’articolazione trapezio-metacarpale, che si trova alla base del pollice. Il sintomo più evidente è il dolore alla base del pollice, che di solito diventa più forte, mentre si svolgono movimenti che implicano l’uso della mano. A poco a poco, man mano che la malattia si evolve, il dolore diventa più intenso e si manifesta anche quando l’articolazione non viene sollecitata. Il problema colpisce generalmente la mano dominante, quindi in genere quella destra.

    I sintomi più evidenti che indicano una condizione di rizoartrosi sono i seguenti:

    • dolore localizzato soprattutto nella zona della mano e del polso,
    • formicolio alle mani, con una maggiore accentuazione in quella destra,
    • gonfiore articolare,
    • rigidità che colpisce l’articolazione,
    • limitazione della forza nelle dita,
    • compromissione della funzionalità della mano – in particolare riesce difficoltoso unire il pollice e l’indice, perché questo movimento provoca dolore.

    La rizoartrosi insorge per l’usura della cartilagine articolare che interessa la mano. Nel tempo, per l’uso a cui viene sottoposta questa articolazione, avviene un processo degenerativo che può portare anche ad una compromissione del pollice nel compiere i movimenti.

    Possono essere varie le cause che determinano tutto ciò:

    • osteoartrite,
    • traumi alla mano,
    • lesioni dell’articolazione trapezio-metacarpale,
    • predisposizione genetica,
    • invecchiamento.

    Per procedere alla diagnosi della rizoartrosi è necessario consultare uno specialista. Sarà, infatti, l’ortopedico di fiducia a riscontrare eventuali segni che possano indicare il processo degenerativo della cartilagine. La diagnosi avviene mediante:

    • una visita ortopedica, che ha lo scopo di valutare i sintomi come il dolore e la rigidità articolare,
    • radiografia all’articolazione trapezio-metacarpale.

    Per trattare la rizoartrosi è importante tenere a riposo l’articolazione. Si tratta di una strategia che aiuta anche ad alleviare il dolore. Oltre al riposo, si dovrebbero seguire altre regole fondamentali:

    • tutori applicati alla mano, per sostenere l’articolazione,
    • somministrazione di farmaci antinfiammatori non steroidei,
    • applicazione topica di corticosteroidi, anche mediante l’infiltrazione, se il dolore è particolarmente intenso,
    • terapia fisica mediante gli ultrasuoni o attraverso la ionoforesi (tecnica di somministrazione di farmaci attraverso la pelle, che sfrutta una corrente continua).

    500

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArtrosiDolore
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI