NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Riposino pomeridiano: 8 benefici che apporta alla salute

Riposino pomeridiano: 8 benefici che apporta alla salute
da in Rimedi naturali, Sonno
Ultimo aggiornamento:

    8-benefici-riposino-pomeridiano

    Lo sapevate che il riposino pomeridiano apporta almeno 8 benefici alla nostra salute?
    Si dice che due geniali menti dello scorso secolo, Albert Einstein e Thomas Edison, erano grandi sostenitori della pennichella diurna, e che proprio da quello riuscissero a trarre grande beneficio per le loro attività di ricerca. Per altri, invece, il riposo pomeridiano è un vero rimedio contro gravi malattie del cuore, oltre che per il cervello. E se i più scettici pensano ancora che dormire di giorno è soltanto un modo per perdere del tempo, a farli ricredere sarà un recente studio della Nasa su alcuni piloti militari e astronauti, che ha dimostrato come 40 minuti di dormita diurna migliorino del 34% le prestazioni fisiche e addirittura del 100% la prontezza di riflessi. Vediamo nel dettaglio ulteriori benefici del riposino pomeridiano sulla salute.

    migliora-memoria-concentrazione

    Il riposino pomeridiano ha la capacità di conservare e cesellare le informazioni apprese nel corso del periodo precedente. Tale condizione è particolarmente utili per coloro che studiano, infatti, dopo un’intensa sessione di studio, riposare per 30-45 minuti nel pomeriggio riesce a fa memorizzare meglio le informazioni apprese precedentemente. La ricercatrice dello Sleep and Cognition Lab dell’Università della California, Elizabeth McDevitt, ha affermato che «Quando si schiaccia un pisolino, le aree del cervello inizialmente coinvolte nell’acquisizione dei ricordi vengono riattivate rafforzando così le connessioni neurali che formano la memoria».
    Un’ulteriore ricerca della Saarland University in Germania ha dimostrato che tutti i partecipanti, dopo il sonnellino pomeridiano, erano cinque volte più abili a ricordare coppie di parole imparate a caso.

    riduce-malattie-cardiovascolari

    Dormire per un periodo di tempo limitato, circa 20-30 minuti, tra le 13 e le 15, è un ottimo rimedio salutare perchè ha la capacità di determinare un abbassamento della concentrazione di ormoni dello stress nel sangue. Questo fenomeno comporta, quindi, dei benefici al cuore e alle arterie portando, così, alla netta riduzione delle probabilità di contrarre malattie cardiovascolari.
    Sarah Conklin, professoressa di psicologia e neuroscienze all’Allegheny College, afferma che coloro che dormono soltanto sei ore per notte, rischiano di andare incontro a malattie cardiache molto più di coloro che invece si assicurano un riposo notturno continuo di sette ore. Tuttavia, spiega che il sonnellino pomeridiano ha un effetto benefico sulla salute di chiunque perchè annulla le conseguenze dannose di un riposo notturno breve. Per ottenere i benefici basta un riposino pomeridiano di 30-40 minuti, per mantenere intatta la salute del cuore.

    stress

    A causa di una vita intensa e delle notti non sempre rilassanti dal punto di vista fisico, è normale accumulare delle tensioni. Per eliminare e annullare gli effetti dannosi dello stress sulla salute è possibile fare un riposino di 30 minuti ogni giorno. In questo modo, la pennichella aiuterà ad abbassare i livelli del cortisolo, l’ormone dello stress, e a reintegrare le energie e la lucidità emotiva. Anche in caso di sonno agitato è possibile intervenire nella stessa maniera. Se poi al riposino pomeridiano si aggiungono anche attività rilassanti, come la meditazione, lo yoga o il thai chi, gli effetti benefici sullo stress sono ancora più evidenti.

    elimina-la-fame

    È sufficiente fare un breve sonnellino pomeridiano per eliminare la fame nervosa o il classico languorino di metà pomeriggio, causato da un crollo naturale del ritmo circadiano, che porta stanchezza e voglie alimentari poco salutari.
    Secondo i risultati di uno studio condotto dalla University of Wisconsin Medical School su un migliaio di volontari, c’è uno stretto legame fra la durata del sonno e le variazioni di grelina e leptina nell’organismo, i due ormoni metabolici che regolano appetito e senso di sazietà. Infatti, i ritmi alterati di sonno e l’insonnia determinano un aumento della grelina e una diminuzione della leptina.

    Quindi, se si dorme poco, si mangia di più e spesso; al contrario, il riposino del pomeriggio scaccia la fame e non fa ingrassare.

    fortifica-sistema-immunitario

    La mancanza di un adeguato riposo notturno altera la funzione del sistema immunitario divenendo meno reattivo, così da lasciare l’organismo più esposto contro possibili infezioni. Un rischio facilmente controllabile con un sonnellino ristoratore, che aiuta il sistema immunitario a respingere gli invasori. Una ricerca, condotta dagli scienziati delle Università di Bruxelles e Liegi e pubblicata sulla rivista Brain Behavior and Immunity, ha scoperto che il numero di leucociti, cioè i globuli bianchi che contrastano le infezioni, diminuisce a causa della privazione di sonno e torna normale dopo 8 ore di riposo. Pertanto, per non rimanere indifesi è importante, dopo una notte insonne, fare una pennichella per ristabilire il normale equilibrio.

    migliora-umore

    Il sonnellino pomeridiano dà una sensazione psicologica ed emotiva migliore, sopratutto quando si è un po’ giù di tono. Per far si che funzioni sull’umore però, è necessario fare un riposino di 20, al massimo 30 minuti. Dormire troppo, infatti, dà l’effetto contrario, ovvero rende più nervosi ed irritabili, esattamente come accade quando si dorme poco. Questo vale tanto per gli adulti, che per i bambini. Dormire nel pomeriggio ristabilisce la normale funzione neuroendocrina, che riguarda la secrezione di ormoni.

    migliora-prestazioni

    Quando si è stanchi diventa quasi, se non del tutto, impossibile fare attività, lavorare egregiamente o studiare. Che si tratti di una lezione di sport o di quella a scuola, è indubbio che la stanchezza incide pesantemente sulle prestazioni, rendendole più lente, superficiali e approssimative. Ma un pisolino pomeridiano può aiutare ad alleviare la fatica e la stanchezza ripristinando completamente velocità e precisione. Inoltre, durante il riposo, i livelli dell’ormone della crescita sono molto elevati, quindi fare un sonnellino dopo un’intensa attività fisica permette ai muscoli e al tessuto connettivale di ripararsi più velocemente.

    migliora-creatività

    Il motto “dormici sopra” non è un’espressione a caso. Infatti, quando si ha un problema di difficile risoluzione e si sceglie di “dormirci sopra”, ci si risveglia spesso con delle nuove idee in grado di superare le difficoltà. Questo accade perché il riposo, o anche un banale pisolino pomeridiano, aiuta il cervello a riavviarsi rimettendo così ordine alle informazioni, esattamente come succede a un computer quando lo si spegne perché sovraccarico di file che gli impediscono di funzionare bene.
    Una ricerca del 2012, presentata all’annuale meeting della Society of Neuroscience e condotta dal professor Andrei Medvedev del Center for Functional and Molecular Imaging della Georgetown University, ha dimostrato che su un campione di 15 persone che facevano un sonnellino era manifesta una notevole attività dell’emisfero destro del cervello, quello associato alla creatività, al contrario di quello sinistro che rimaneva relativamente tranquillo.

    1451

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Rimedi naturaliSonno
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI