Rimedi naturali per l’allergia alla polvere

Rimedi naturali per l’allergia alla polvere
da in Allergie, Rimedi naturali
Ultimo aggiornamento: Domenica 10/04/2016 08:10

    Allergia polvere

    Siete in cerca di rimedi naturali per l’allergia alla polvere? Combattere contro gli acari e la polvere è una missione assai difficile ma, sebbene la vittoria della guerra non sarà mai nostra, è possibile comunque vincere qualche battaglia: eliminare completamente la polvere da casa – e con essa gli acari che vi abitano – è impossibile, ma si può agire provando a ridurne la presenza, in modo che la salute possa giovarne e che l’allergia possa scomparire. A causare reazioni allergiche sono, infatti, proprio gli acari della polvere che causano, ai soggetti colpiti, infiammazioni alle vie respiratorie, dermatiti ed altri sintomi che si manifestano al contatto della pelle con gli allergeni prodotti dagli acari che invadono gli oggetti di casa. Come fare, quindi? Ecco alcuni utili consigli ed accorgimenti da mettere in pratica con successo.

    Controllare la temperatura in casa
    Temperatura casa

    La prevenzione all’interno dell’ambiente domestico è fondamentale: gli acari vivono e prolificano a temperature superiori ai 20°C e con un’umidità pari al 60%-80%; iniziano, però, ad avere difficoltà sotto i 16°C. Questo vuol dire che, se la temperatura ed il tasso di umidità sono inferiori alle cifre indicate, la presenza degli acari dovrebbe diminuire almeno un po’. Consigliato è, dunque, l’utilizzo di condizionatori e deumidificatori, impostando il valore dell’umidità al 50%.

    Favorire la luce solare
    Raggi di sole

    In casa, è importante favorire la luce solare: gli acari, infatti, prolificano meglio al buio, mentre non sopportano la luce. Ovviamente – per ovvie ragioni – è impossibile mantenere questo stato 24 ore su 24, com’è impossibile eliminare il loro cibo preferito che consiste in forfora, peli e squame cutanee, ma si può comunque cercare di eliminare l’eventuale presenza di briciole, muffa ed altri banchetti per loro speciali: in merito alla muffa, arieggiate casa per 20 minuti nelle ore calde ed attuate tutti gli accorgimenti per prevenirla.

    Ridurre l’arredo
    Arredo

    Nel trattamento contro la polvere, è contemplata la riduzione dell’arredo, in quanto gli oggetti tendono ad accumulare polvere: optate per un arredamento che sia semplice e facile da pulire. Eliminate, poi, mobili imbottiti, tappeti, moquette, tende, peluche e non lasciate vestiti in giro. Per i cuscini, usate delle fodere sintetiche antiallergiche da cambiare e lavare spesso ad alte temperature, così come le lenzuola e le coperte. Utilizzate, poi, materassi e guanciali in lattice, in quanto hanno una buona traspirazione ed esponete tutto alla luce del sole quotidianamente.

    Pulire quotidianamente
    Pulizia

    Per ridurre i sintomi o prevenire il manifestarsi dell’allergia, cercate di pulire accuratamente ogni giorno, utilizzando un panno umido o elettrostatico che catturi la maggior parte della polvere; oppure un aspirapolvere dotato di filtri HEPA, che sono in grado di ridurre la concentrazione degli allergeni nell’ambiente. La pulizia va effettuata dall’alto verso il basso e non vanno trascurati gli angoli, compresi quelli dei caloriferi.

    Usare bustine di tè
    Tea polvere

    I prodotti chimici in vendita contro gli acari sono da evitare, in quanto dannosi per l’ambiente e la salute: meglio, come sempre, optare per metodi naturali ed ecologici. Per materassi e cuscini, ad esempio, potete usare due bustine di tè da mettere in uno spruzzino con dell’acqua tiepida, da spruzzare sugli oggetti interessati e da lasciare, poi, asciugare alla luce del sole.

    Usare il bicarbonato e gli oli essenziali
    Bicarbonato polvere

    Infine, il bicarbonato è, forse, uno dei metodi naturali più efficaci contro gli acari: spargetelo sulle superfici e lasciatelo agire per un’ora prima di aspirarlo. In alternativa, potete diluirlo con dell’acqua, dove immergere tessuti come le lenzuola, le federe dei cuscini e le tende: potete usare due o tre cucchiai di bicarbonato in lavatrice, aggiungendo qualche goccia di olio essenziale di eucalipto o Tea Tree. Il bicarbonato è, infatti, in grado di inibire lo sviluppo dei parassiti con successo.

    870

    LEGGI ANCHE