15 rimedi naturali per il mal di testa

Il mal di testa è un problema molto diffuso tra donne e uomini, grandi e piccoli. Numerose sono le terapie possibili per curarlo, ma in tanti decidono di affidarsi a rimedi naturali che siano utili nell'alleviare i suoi sintomi e non apportino i tipici effetti collaterali dei comuni medicinali. Vediamo quali sono i più efficaci.

da , il

    Per contrastare vari tipi di mal di testa, ecco 15 rimedi naturali efficaci. Soffrire di mal di testa è un fenomeno molto diffuso, che può durare poche ore oppure essere un problema martellante e continuo, e quindi di natura cronica. In quest’ultimo caso è importante affidarsi al parere di un medico, ma è anche possibile seguire i numerosi rimedi naturali utili per il problema, e provarne così l’efficacia. Generalmente, il mal di testa può essere accompagnato ad altri sintomi, come disturbi digestivi o dolori agli occhi. Le cause possono essere varie, ma non sempre identificabili. I rimedi naturali di seguito esposti, tuttavia, prendono in esame vari tipi di mal di testa. Vediamo come curarli in maniera del tutto naturale e privo di effetti collaterali.

    1. Aceto

    Si dice che l’aceto sia uno dei rimedi della nonna per il mal di testa. La tradizione propone diversi metodi di applicazione. A questo proposito si raccomanda di immergere un sacchetto nell’aceto di mele e poi, una volta asciutto, lo si dovrebbe appoggiare sulla fronte. Tutto ciò dovrebbe aiutare a ripristinare l’equilibrio del PH e diminuire così la sinusite. L’aceto si può utilizzare anche per degli impacchi sulle tempie.

    2. Ghiaccio

    Chi soffre di mal di testa, spesso, ricorre all’applicazione del ghiaccio avvolto in un panno, sulla zona dolorante per circa 10 minuti. Il rimedio è utile per decongestionare rapidamente laddove è presente il dolore. Tuttavia, un forte potere decongestionante per il cervello lo si ottiene anche immergendo i piedi in una bacinella colma di acqua ghiacciata o di ghiaccio.

    3. Fiori di Bach

    Il Rescue Remedy è una soluzione d’emergenza, per tutte quelle condizioni che alterano l’equilibrio psico-fisico, costituita da cinque fiori di Bach: Rock Rose, Clematis, Impatiens, Cherry Plum e Star of Bethlehem. Questa terapia può essere utilizzata soprattutto quando si vuole ottenere un rimedio immediato contro l’emicrania, provocata dallo stress, dal jet leg e da malesseri generali.

    4. Tisane

    Le tisane aiutano a rilassarsi restaurando l’armonia psicofisica alterata dal mal di testa. Ecco perché vanno bene anche in caso di emicrania persistente. Per tale proposito possono essere utili diverse erbe, tra cui la valeriana, i fiori d’arancio, la camomilla, la melissa o la passiflora. Tutte le tisane sono ottime da bere specialmente la sera, prima di andare a dormire.

    5. Patata

    Un altro dei rimedi tipici della nonna contro il mal di testa, prevede l’applicazione di fette di patata cruda sulle tempie. Il tubero dev’essere premuto contro la zona dolorante per almeno 30 minuti, così che possa assorbire il calore accumulato, alleviando il dolore e la pesantezza alla testa causata dalla stanchezza e dallo stress.

    6. Bagno caldo

    Il bagno caldo, o la doccia tiepida, può aiutare ad allentare la tensione muscolare di spalle e collo, che spesso è causa di cefalea tensiva. L’acqua che arriva a cascata su collo e schiena, per almeno un quarto d’ora, inoltre, aiuta a rilassare i muscoli e a migliorare l’apporto di sangue al cervello.

    7. Limone

    Le numerose proprietà benefiche del limone fanno di questo agrume un ottimo rimedio contro il mal di testa fortissimo, sia tagliandolo a fette e posizionandolo sulle tempie, come nel caso della patata, sia spremendolo in una tazzina di caffè caldo e amaro, per esaltarne il maggior effetto dall’acidità.

    8. Menta piperita

    La menta piperita, sotto forma di olio essenziale, tende ad alleviare il mal di testa, rilassando i muscoli e permettendo di concentrarsi su qualcosa che sia diverso dal dolore pulsante. Per beneficiare dei suoi effetti basta metterne qualche goccia di olio sotto le narici o frizionare le tempie e la fronte.

    9. Aromaterapia

    Contro il mal di testa potrebbe essere utile respirare l’aroma di diversi oli essenziali, considerati calmanti, decongestionanti e tonici. Tra i principali oli essenziali per curare il mal di testa ci sono la rosa, la lavanda, la violetta, la salvia, i chiodi di garofano e la scorza di arancia.

    10. Idratazione

    Una corretta idratazione dell’organismo può aiutare ad evitare gli attacchi di mal di testa. Gli esperti raccomandano di bere almeno 8 bicchieri al giorno, praticamente ogni 2 ore, in modo da tenere idratato il corpo il più a lungo possibile. Le ricerche hanno infatti dimostrato che bere acqua non influisce tanto sulla frequenza del mal di testa, ma sull’intensità dei suoi sintomi e sulla durata.

    11. Buio e riposo

    Spesso, il mal di testa può derivare dall’eccessivo carico di stress accumulato a causa di lavoro, impegni e tensioni varie. In questo caso, una delle principali soluzioni valide ed efficaci per il dolore alla testa è il buio e il completo riposo fino a che il problema non si risolve autonomamente. Cercare di addormentarsi al buio, concentrandosi solo sul proprio respiro, è un ottimo modo per eliminare lo stress e rilassarsi.

    12. Sesso

    Secondo recenti ricerche scientifiche, il miglior rimedio contro il mal di testa potrebbe essere il sesso. L’ipotesi più accreditata per spiegare il risultato attribuisce il merito all’azione delle endorfine rilasciate durante l’attività sessuale. Questi neurotrasmettitori agiscono sul sistema nervoso come antidolorifici naturali, riducendo o eliminando del tutto i sintomi dell’emicrania o della cefalea a grappolo.

    13. Impacchi vegetali

    Gli impacci vegetali per il mal di testa prevedono l’applicazione di foglie di cavolo, rafano o cipolla sulla testa per alleviare il dolore senza l’uso di farmaci. Le foglie di queste piante, infatti, possiedono importanti proprietà lenitive che agiscono sul problema dopo essere state bollite e posizionate ancora calde sulla nuca. L’impacco dev’essere tenuto per almeno mezz’ora evitando qualsiasi movimento.

    14. Respirazione alternata

    La respirazione alternata è un valido rimedio per alleviare il mal di testa da ciclo. Questo particolare problema è molto diffuso tra le giovanissime, in concomitanza con il loro menarca. Per alleviarlo si può provare a chiudere la narice destra e a respirare profondamente per qualche istante soltanto con la narice sinistra, e viceversa, per qualche respirazione.

    15. Omeopatia

    In caso di attacchi di mal di testa forti, l’omeopatia può alleviare il problema dalla radice. Per la cefalea sono consigliati Apis 15 CH (5 granuli, più volte al giorno), Belladonna 9 CH (5 granuli ogni quarto d’ora), Glonoium 5 CH (5 granuli, anche ogni quarto d’ora) e Nux vomica 7 CH (5 granuli, 3 volte al dì). In ogni caso è bene prima rivolgersi ad un omeopata qualificato.