Rimedi naturali ed efficaci contro la forfora

Rimedi naturali ed efficaci contro la forfora
da in Rimedi naturali

    rimedi naturali forfora

    La forfora è una patologia del cuoio capelluto ed è causata da un’eccessiva produzione di sebo e un cambio drastico e troppo repentino delle cellule della cute. Si presenta sotto forma di piccole scaglie bianche ed è un disturbo molto comune e davvero fastidioso. Esistono diversi rimedi naturali contro la forfora, un problema che accomuna più persone di quanto si possa pensare. La forfora è un problema che si sviluppa specialmente negli uomini, dove la produzione di sebo è maggiore a causa degli ormoni maschili. In questo articolo suggeriamo due rimedi naturali davvero efficaci e senza effetti collaterali per eliminare il problema della forfora.

    Infuso di castagno
    castagno foglie

    Il castagno, oltre a regalarci le buonissime castagne nei mesi autunnali, vanta delle ottime proprietà astringenti, antireumatiche e sedative. Ad uso esterno, l’infuso di foglie di catagno è ottimo da usare come astringente per la pelle e il cuoio capelluto. Grazie alle sue proprietà, sgrassa la pelle e attenua la produzione di sebo in eccesso, risolvendo il problema di brufoli, punti neri e soprattutto per attenuare la produzione di forfora sulla cute. Inoltre renderà i capelli forti, lucidi e detersi in profondità. Per realizzare l’infuso ti servono 60gr di foglie di castagno da fare bollire in 1 litro di acqua per qualche minuto. Lascia raffreddare l’infuso e applicalo sul cuoio capelluto come se fosse una lozione, aiutandoti con l’utilizzo di un batuffolo di cotono idrofilo. Applica la lozione prima di lavarti i capelli, e prediligi l’utilizzo di uno shampoo neutro senza sostanze sintetiche che danneggiano la cute.

    Infuso di prezzemolo
    prezzemolo foglie

    Il prezzemolo non è conosciuto solo per le sue virtù aromatiche, ma anche per le sue proprietà antisettiche, antispasmodiche, depurative, digestive, diuretiche e stimolanti. Ad uso esterno, un infuso di foglie di prezzemolo si rivela utile in caso di punture di insetti e contusioni. Sul cuoio capelluto agisce più o meno come il castagno, sgrassando la cute, riducendo l’eccessiva produzione di sebo con conseguente forfora e donando lucentezza ai capelli, rafforzandoli nello stesso momento. Per realizzare questo infuso ti servono 60gr di prezzemolo fresco e 1 litro di acqua. Spezzetta il prezzemolo e fai bollire l’acqua per circa 10min. Fai riposare e raffreddare l’infuso, filtra il tutto e usa l’infuso come acqua per risciacquare i capelli dopo il lavaggio. Prediligi sempre uno shampoo neutro, privo di sostanze sintetiche che danneggiano ulteriolmente il cuoio capelluto e la cute.

    529

    LEGGI ANCHE