NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Ricetta vegan: gli involtini primavera

Ricetta vegan: gli involtini primavera
da in Ricette benessere
Ultimo aggiornamento:

    involtini primavera vegan

    Gli involtini primavera sono una ricetta vegan della cucina tradizionale cinese, in questo articolo vi spieghiamo come prepararli arricchiti dal tofu. Gli involtini primavera sono dei deliziosi involtini che accompagnano molto bene antipasti, buffet o aperitivi gustosi. Possono essere fritti rigorosamente in olio di semi di arachidi oppure freschi con ottima verdura cruda al suo interno, e un foglio di pasta di riso all’esterno.

    Gli involtini primavera sono un piatto caratteristico della cucina cinese, fritto o fresco, servito come apertura di un abbondante banchetto.
    Gli involtini primavera vengono preparati anche in altre cucine asiatiche come Vietnamita, Indonesiana o Cambogiana in gustosissime varianti.
    In Cina, degli involtini primavera ne esistono due varianti: salati o dolci. Quelli salati sono dei “fogli” creati con una pasta ripieni di verdura e carne di maiale, mentre quelli dolci sono ripieni di fagioli rossi dolci.
    Il loro nome deriva dall’antica tradizione, dove venivano consumati durante il Capodanno Cinese, cioè in primavera.
    Generalmente, il ripieno dell’involtino primavera è composto da carote, sedano, verza, cipollotti, carne di maiale e germogli di soia avvolti un foglio di pasta fatto di farina, amido di mais e acqua.
    Per risparmiare del tempo si possono usare anche dei fogli di pasta fillo oppure della pasta apposita per i wonton che rimane molto più croccante.
    Ovviamente nella nostra ricetta non metteremo la carne di maiale, ma abbiamo deciso di sostituirla con del tofu saltato con della salsa di soia.

    Calorie per porz. 154
    Ingredienti per 8 involtini

    Per l’impasto:

    70gr di amido di mais
    125gr di farina 00 Bio
    350ml di acqua
    2 pizzichi di sale

    Per il ripeno:

    100gr di germogli di soia
    1 cipollotto
    1 carota
    2 foglie di verza
    1 costa di sedano
    150gr di tofu

    olio di semi di arachidi per friggere
    salsa di soia q.b.

    Preparazione

    1. Setacciate la farina e l’amido di mais in una ciotola, aggiungete due pizzichi di sale e l’acqua poco a poco, mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi.
    2. Lasciate riposare l’impasto almeno 30 minuti e preparate il ripieno.
    3. Lavate e mondate bene tutta la verdura.
    4. Tagliate le carote, il sedano, il cipollotto e la verza a striscioline sottili.
    5. Sminuzzate finemente il tofu fresco e fatelo saltare in padella un paio di minuti con un filo di salsa di soia.
    6. In una padella antiaderente, scaldate un filo di olio di semi di arachide e fate saltare le verdure insieme al tofu per qualche minuto, devono rimanere croccanti.
    7. Fate scaldare in una padella bassa poco olio e versateci un mestolo di pastella, così da creare una specie di crepes sottile e quasi trasparente.
    8. Prendete un foglio di pasta, ponete un cucchiaio di ripieno nel centro in basso, ripiegate i lati destro e sinistro verso il centro e arrotolate l’involtino dal basso verso l’alto.
    9. Sigillate bene l’involtino spennellandolo con un miscuglio di acqua e farina.
    10. Scaldate abbondante olio e friggete gli involtini facendoli dorare per bene.
    11. Disponete gl involtini su carta assorbente e servite con salsa di soia o agrodolce.

    568

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ricette benessere
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI