Ricetta vegan: gli gnocchi alle mandorle

Ricetta vegan: gli gnocchi alle mandorle
da in Ricette benessere

    gnocchi mandorle vegan

    Gli gnocchi alle mandorle sono un’ottima ricetta per preparare un piatto completamente vegan. Questi gnocchi si adattano perfettamente ad ogni occasione e piaceranno anche agli onnivori! Scegliete un condimento semplice e leggero per accompagnare questi favolosi gnocchi.

    La mandorla è il seme commestibile della pianta del mandorlo che vanta diverse proprietà benefiche.
    Le mandorle vengono consumate tutto l’anno previa essiccazione, in quanto la raccolta avviene solo in primavera.
    Le mandorle sono composte per il 50% da grassi, per il 22% da proteine e per il 12% da fibre, per il resto da acqua e altre sostanze nutritive.
    Sono ricche di vitamine come la A, le vitamine del gruppo B, e un’abbondante presenza di vitamina E.
    Troviamo anche importani sali minerali come il calcio, magnesio, ferro, potassio, fosforo, selenio e manganese.
    Le mandorle hanno un altissimo tasso di proteine. Questa particolarità, rende le mandorle un perfetto alimento complementare in una dieta vegana, dove spesso le proteine sono carenti.
    Le mandorle sono un prezioso elemento che non dovrebbe mancare nella nostra dieta quotidiana. Sono meno caloriche di molte altre noci e costituiscono un ottavo del fabbisogno giornaliero di proteine.
    Le mandorle, grazie all’alta presenza di fibre, hanno un delicato effetto lassativo, perfetto per contrastare naturalmente la stitichezza.
    Oltre a questo, le mandorle sono considerate un potente energizzante: donne in gravidanza, sportivi, persone convalescenti, e persone sottoposte a forte stress psicofisico possono trovare giovamento nel consumo quotidiano di mandorle.

    La vitamina E presente nelle mandorle previene le malattie cardiache come gli infarti. Abbinata ai grassi “buoni” presenti nelle mandorle, la vitamina E contribuisce a prevenire l’arterosclerosi.
    Ricchissime di antiossidanti, le mandorle riducono la produzione dei radicali liberi, i diretti responsabili dell’invecchiamento cellulare e la comparsa di rughe e inestetismi.
    Per concludere, le mandorle aiutano ad abbassare il livello di colesterolo LDL nel sangue, proteggono la salute di ossa e denti, portano benefici alle cellule cerebrali prevenendo l’Alzheimer, sono prive di glutine, proteggono la salute di cuore e arterie, fanno bene a chi soffre di diabete e, da recenti studi, è emerso che riducono il rischio di sviluppi di tumori al colon.

    Calorie per porz. 270
    Ingredienti per 4 persone

    400gr di gnocchi di patate freschi
    100gr di mandorle sgusciate
    la scorza di mezzo limone Bio
    50gr di panna vegetale
    sale e pepe q.b.

    Preparazione

    1. Fate bollire l’acqua salata per cuocere gli gnocchi.
    2. Tritale le mandorle con l’aiuto di un mixer insieme alla buccia grattugiata del limone, un pizzico di sale e un’abbondante manciata di pepe.
    3. In una padella antiaderente scaldate la panna e aggiungete il trito di mandorle.
    4. Fate cuocere gli gnocchi, appena salgono a galla scolateli e versateli nella padella con il condimento.
    5. Fateli saltare un paio di minuti e servite caldi.

    557

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Ricette benessere
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI