Ricerca e solidarietà: nuotatori cercasi per Swim for Children

Ricerca e solidarietà: nuotatori cercasi per Swim for Children

Nuotatori cercasi: il prossimo 11 giugno si terrà a Padova la Swim for Children 2010, una staffetta di nuoto solidale per raccogliere i fondi per il più grande centro di ricerca sulle malattie dei bambini, ma mancano ancora 1500 partecipanti perchè il sogno si realizzi

da in Bambini, In Evidenza, Malattie, News Salute, Ricerca Medica, Sport
Ultimo aggiornamento:

    Staffetta di nuoto solidale per la ricerca medica

    Prenderà il via il prossimo 11 giugno la staffetta di nuoto solidale Swim for Children, 24 ore per entrare nel Guinnes dei primati ma, soprattutto, raccogliere fondi per la Fondazione Città della Speranza. Il ricavato delle iscrizioni, infatti, sarà devoluto per proseguire la costruzione della Torre della ricerca.

    Il centro, la cui costruzione è iniziata un anno fa a Padova, sarà il più grande d’Europa per la ricerca dedicata ai bambini: 10 piani, diecimila metri quadrati e 350 ricercatori, contro tutte le malattie infantili, con particolare riguardo verso i tumori.

    Però, per la staffetta di nuoto servono ancora almeno 1500 aderenti: “Mancano pochi giorni alla partenza di Swim for Children: ci sono circa 2.500 partecipanti iscritti al momento, troppo pochi per espugnare il record” spiega Cinzia Rampazzo, presidente del comitato Swim for Children Onlus. L’obiettivo, infatti, è quello di superare i 3.941 staffettisti detentori del record della St. Mary’s Diocesan School di Pretoria (Sudafrica).

    “Lanciamo un appello affinché tutte le persone alle quali sta a cuore la vita dei bambini, si iscrivano e partecipino alla staffetta di solidarietà più grande del mondo. Bastano meno di 20 secondi del proprio tempo” sottolinea la presidente. Serve davvero poco: chiunque sappia nuotare può partecipare, non serve essere agonisti e, per battere il record del maggior numero di staffettisti in 24 ore, si prevede di dover percorrere poco meno di 19 metri in un tempo medio di 20-22 secondi, giudicato alla portata di tutti. Le iscrizioni si raccolgono sul sito della manifestazione (Swimforchildren.org), versando 12 euro per gli adulti e 7 euro per i bambini fino a 12 anni.

    La manifestazione si terrà alla Padovanuoto, in via Decorati al Valor Civile 2, Padova, dalle 20 di venerdì 11 giugno alle 20 di sabato 12 giugno. E per chi ancora avesse dei dubbi, all’evento parteciperanno anche molti testimonial-atleti dello sport nazionale, tra cui: i fratelli Bergamasco del rugby italiano, le squadre di calcio del Padova e del Cittadella, il canottiere Rossano Galtarossa, argento a Pechino 2008, la primatista italiana di getto del peso Chiara Rosa, la campionessa italiana di nuoto Romina Armellini, la Volley Padova,la Patriarca rugby e tanti altri. Durante la 24 ore, infine, saranno organizzati vari eventi paralleli di intrattenimento.

    Immagine tratta da: Padovaeventi.it

    437

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniIn EvidenzaMalattieNews SaluteRicerca MedicaSport
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI