Puntura di pulce sull’uomo: sintomi e cosa fare [FOTO]

Puntura di pulce sull’uomo: sintomi e cosa fare [FOTO]
da in Insetti, Pelle
Ultimo aggiornamento:

    Puntura di pulce sull’uomo: quali sono i sintomi? Cosa fare? Il morso della pulce è molto irritante e bisogna tenerlo sotto controllo, perché la pulce può veicolare differenti agenti patogeni. Il segno distintivo generalmente è rappresentato da una linea formata da tre punti, come accade anche quando si è punti dalle cimici. Quando un uomo viene punto da una pulce, prova un prurito intenso. Inoltre questa puntura può scatenare anche una reazione allergica sotto forma di dermatite. E’ molto importante non grattarsi, per non provocare l’insorgenza di un’infezione. Si può ricorrere agli antistaminici o a delle soluzioni naturali.

    I sintomi della puntura di pulce sull’uomo sono visibili a livello della cute. Di solito la zona interessata dalla puntura è circondata da una parte arrossata. Anche se il morso della pulce non determina un gonfiore molto pronunciato, possono comparire delle papule eritematose, che tracciano il cammino percorso dalla pulce sulla pelle. In genere le zone del corpo più comunemente interessate dal problema sono le caviglie e le gambe. Si osserva che il rossore, se si esercita una pressione in corrispondenza della puntura, tende a scomparire.

    E’ molto importante detergere l’area interessata dalla puntura con acqua tiepida. Si può applicare la borsa del ghiaccio, in modo da ridurre il gonfiore. Il ghiaccio deve essere applicato per 10 minuti, poi si toglie, restando per alcuni momenti senza, e poi si rimette per altri 10 minuti, il tutto ripetuto a cicli.

    Potrebbe essere utile applicare sulla pelle una crema alla calamina o all’idrocortisone. Servono ad alleviare il prurito determinato dalla puntura. Si tratta di medicinali da banco che facilmente si possono comprare in farmacia. Se il prurito è molto forte, il medico dovrebbe prescrivere degli antistaminici da assumere per via orale. I principi attivi più utilizzati a livello di antistaminici sono:

    • difenidramina
    • tripelennamina
    • idrossizina (quest’ultima è venduta soltanto attraverso una prescrizione medica)

    Alcuni rimedi naturali ci possono aiutare ad alleviare i sintomi determinati dalla puntura di pulce. Si tratta di utilizzare dei semplici ingredienti che generalmente abbiamo in casa o che sono facili da reperire.

    • – utilizziamo il tè verde o quello nero per lavare la zona interessata dalla puntura. In alternativa si possono applicare delle bustine di tè usate sul morso della pulce.
    • basilico – anche il basilico strofinato sulla puntura può essere utile ad alleviare il prurito. Possiamo usare anche qualche goccia di olio di basilico o, in alternativa, strofiniamo i fiori di calendula spezzettati.
    • farina d’avena – utilizziamo la farina d’avena sciolta nell’acqua della vasca, per fare un bagno tiepido. Non utilizziamo l’acqua particolarmente calda, perché tende a far seccare la pelle.
    • echinacea – l’echinacea applicata sulla puntura può essere utilizzata in due modi: ricorriamo alla tintura o ad una soluzione composta di acqua calda e fiori di questa pianta.
    • noce di cocco – prepariamo un composto a base di noce di cocco. Utilizziamo la polpa del frutto, tagliata a pezzetti, da frullare. Strofiniamo l’amalgama ottenuto sulla zona colpita, ripetendo l’operazione per tre volte nel corso della giornata.

    600

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN InsettiPelle
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI