Psicologia: il potere non logora

da , il

    Giulio Andreotti

    Ma chi l’ha detto che il potere vizia, tutt’altro, non solo logora chi non ce l’ha, per utilizzare un pensiero del celeberrimo senatore Giulio Andreotti in un periodo della sua vita in cui tutto si poteva dire meno che gli mancasse il potere, ma addirittura fa star meglio. Secondo un gruppo di ricercatori olandesi e americani che hanno operato in tandem, infatti il potere non alimenta i vizi delle persone.

    Secondo lo studio pubblicato su Phichological Scienze, infatti, dopo aver constatato come reagiscono tre gruppi di studenti addestrati ad essere potenti, deboli o neutrali, si è assistito al fatto che i primi, i “potenti” appunto, non solo stanno meglio degli altri, ma svolgevano i compiti loro assegnati meglio di tutti gli altri.

    Aveva ragione Andreotti, dunque!