NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Psicologia: Facebook aiuta l’autostima

Psicologia: Facebook aiuta l’autostima

Una recente ricerca afferma che Facebook permette di aiutare la propria autostima, in quanto attraverso il social network è possibile filtrare soltanto gli aspetti positivi della propria personalità

da in Comportamento, Mente, Primo Piano, Psicologia, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    psicologia facebook autostima

    In tema di psicologia si è scoperto che Facebook aiuta l’autostima. A mettere in evidenza tutto ciò è stata una ricerca della Cornell University, che è riuscita a dimostrare come i social network svolgerebbero un ruolo non indifferente nel filtrare i lati negativi della personalità, facendo emergere le qualità dell’individuo. È proprio questo che spinge a sentirsi meglio con se stessi.

    È da considerare infatti che, visto che gli altri utenti della rete possono guardare solo ciò che scriviamo sulla bacheca, dando un’immagine positiva di noi stessi, la nostra personalità ne risulterà di certo rafforzata e nello stesso tempo crederemo maggiormente in ciò che costituisce il nostro punto di forza. Si è spesso discusso sugli effetti che Facebook e i social network in generale avrebbero sulla nostra mente. E di solito le reti sociali non escono vincitrici.

    Ad esempio si è scoperto che Facebook aumenterebbe il rischio di incorrere nei disturbi alimentari.

    In certi casi i social network possono generare anche delle forme di dipendenza psicologica e quindi si deve fare ricorso a delle specifiche terapie per curare la dipendenza da Facebook. Ma a quanto pare qualcosa di positivo le reti sociali riescono a promuovere a livello dei processi mentali. Il popolare social network consente di dare agli altri un’immagine positiva di noi stessi, visto che possiamo operare una vera e propria selezione di tutti quei lati che contribuiscono ad elevare la stima che nutriamo nei confronti di noi stessi.

    Il tutto è stato verificato in un particolare esperimento con degli studenti, fra i quali alcuni, precisamente coloro che avevano avuto la possibilità di modificare il loro profilo su Facebook, avevano un livello più elevato di autostima.

    335

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ComportamentoMentePrimo PianoPsicologiaRicerca Medica
    PIÙ POPOLARI