Psicologia del matrimonio: ecco i risultati dello studio

Psicologia del matrimonio: ecco i risultati dello studio
da in News Salute, Psicologia
Ultimo aggiornamento:

    Married

    Che gli uomini sposati si sentissero piu’ comodi degli uomini single questo si poteva dedurre anche senza dover fare una ricerca statistica sulla psicologia del matrimonio e del sesso maschile, ma che gli uomini sposati fossero piu’ fannulloni anche rispetto agli uomini che sono dei conviventi non si sapeva. Ed e’ servita appunto una ricerca condotta sulla psicologia dell’uomo sposato nell’affrontare le faccende domestiche per confermare che davvero si puo’ parlare di pigrizia da fede nuziale.

    Una volta che si sposano, cioe’, gli uomini, rinunciano nella maggioranza dei casi al lavoro domestico, acquisendo tra i diritti quello di fruire di una casa del modello di quella della famiglia d’origine. I tempi corrono, e le cose cambiano, ma da questo punto di vista, e solo da questo punto di vista fortunatamente, secondo questa ricerca, il matrimonio e’ un irreparabile canyon che separa le abitudini individuali per aprire la porta del modello comportamentale acquisito dello status di marito.
    Questo e’ quanto emerge da uno studio condotto su 17 mila persone di 28 Paesi differenti. La ricerca e’ stata realizzata dalla George Mason University (Usa) in collaborazione con la psicologa Shannon Davis. Lo studio e’ stato pubblicato anche sul Journal of Family Issues.
    La ricerca conferma quindi che il cosiddetto sesso forte tende davvero ad adeguarsi a uno standard in cui si sente in diritto di essere meno attivo in casa, quando si tratta, ad esempio, di rassettare, stirare e preparare la cena.

    Una ‘prova’, – riporta AGI – quella che arriva dallo studio pubblicato sul Journal of Family Issues, che non sorprende ma che, piuttosto, conferma un antico stereotipo: quello delle donne più impegnate nelle faccende domestiche, nonostante cresca progressivamente il numero delle lavoratrici che ha smesso i panni della casalinga. Ma ciò che davvero stupisce della ricerca statunitense è la maggiore pigrizia che contraddistingue gli uomini che hanno la fede al dito. “E’ come se – tenta di spiegare Davis – l’istituzionalità del matrimonio finisse per avere un effetto tradizionalista sulla coppia. E’ questo avviene indistintamente in Paesi di cultura e tradizioni differenti”.

    375

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN News SalutePsicologia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI