Psichiatria: allarme suicidi tra i giovani

Psichiatria: allarme suicidi tra i giovani

I tassi di suicidi tra i giovani sono in costante e preoccupante aumento: all’origine di questa scelta tragica e definitiva di troppi adolescenti c’è un profondo disagio, un dolore insanabile

da in Giovani, In Evidenza, News Salute, Psichiatria, Psicologia, suicidio
Ultimo aggiornamento:

    Suicidi, in aumento tra i giovani

    L’equilibrio mentale e il benessere dei giovani è in pericolo: sale la percentuale di diffusione e di incidenza del suicidio, che conquista un triste, tristissimo secondo posto tra le cause di decesso tra gli adolescenti italiani. Depressi, stanchi, demotivati, preda di noia e ansia, gli adolescenti del Bel Paese sembrano perdere la gioia di vivere fin da giovanissimi.

    Molti, troppi giovani e giovanissimi si tolgono la vita, decidono di placare ansie, frustrazioni e depressione, scegliendo la soluzione più drastica, la più terribile, il suicidio e altrettanti, con percentuali difficili da qualificare e monitorare con precisione, sono i tentativi di suicidio degli adolescenti.

    Il suicidio è la seconda causa di morte tra gli adolescenti. I tentativi di suicidio sono difficili da stimare, consideriamo che nel Lazio ce ne sono un migliaio e si tratta di una sottostima.

    In Italia, ogni anno, sono invece 4 mila le persone che si suicidano” ha sottolineato Maurizio Pompili, medico psichiatra e suicidologo, responsabile del Centro anti-suicidi dell’ospedale Sant’Andrea di Roma.

    Una soluzione, quella con il maggiore tasso di tragicità, quella irrevocabile, il suicidio, che per molti adolescenti in crisi, preda di stati depressivi sottostimati o non diagnosticati, sembra l’unica possibile. ”Quello che va detto è che per ogni suicidio ci sono decine di tentativi e che il rischio di suicidio aumenta con l’età, ma per gli adolescenti (15-24 anni) resta la seconda causa di morte, seconda solo agli incidenti stradali, i maschi sono quelli che ci riescono di più mentre le femmine fanno più gesti che hanno però una letalità minore e quasi sempre vengono soccorse” ha aggiunto l’esperto.

    343

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GiovaniIn EvidenzaNews SalutePsichiatriaPsicologiasuicidio
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI