Prurito orecchio: le cause più frequenti e le cure

Prurito orecchio: le cause più frequenti e le cure

Il prurito all’orecchio può avere cause differenti: eczema, psoriasi, micosi o dermatite seborroica

da in Cure, Dermatite, Malattie, Orecchio, Prurito
Ultimo aggiornamento:

    prurito orecchio cause cure

    Il prurito all’orecchio può essere davvero molto fastidioso e spesso mette a dura prova le conoscenze dello specialista otorinolaringoiatra, il quale, per riuscire a trovare la causa del problema, dovrebbe basarsi essenzialmente sulla storia clinica del paziente, prendendo in considerazione differenti fattori: le abitudini che riguardano la pulizia dell’orecchio, possibili allergie o patologie dermatologiche, come, ad esempio la dermatite seborroica o la psoriasi. Un altro momento essenziale è costituito dall’esame obiettivo, per constatare la presenza di eventuali lesioni.

    Le cause del prurito all’orecchio

    Il prurito all’orecchio può essere rappresentato dal prurito all’orecchio interno, ma anche dal prurito all’orecchio esterno o del prurito all’orecchio medio. Inoltre si può trattare sia di prurito all’orecchio destro che di prurito all’orecchio sinistro. In ogni caso ricordiamoci che il prurito è un sintomo e non una malattia. Proprio per questo bisogna individuare le eventuali patologie che stanno alla base di tutto: le cause del prurito.

    Queste ultime possono essere veramente varie. Sta allo specialista individuare di che cosa si tratta di caso in caso. Una delle cause più frequenti è costituita dall’eczema umido, con o senza secrezione e con eventuale desquamazione dell’epidermide.

    L’eczema spesso insorge a causa del frequente lavaggio con acque dure e saponi, che determinano la precipitazione dei sali minerali sulle pareti del condotto uditivo. Altre cause sono la micosi, la psoriasi e la dermatite seborroica.

    Il prurito all’orecchio può essere determinato anche da un’allergia.

    La cura del prurito all’orecchio

    La cura del prurito all’orecchio naturalmente consiste nell’eliminazione delle cause che stanno alla base del prurito. Se lo specialista lo ritiene opportuno, può prescrivere l’utilizzo di cortisonici e di antifungini locali. Molto utile può essere l’uso di acqua demineralizzata e di saponi specifici, adatti alla pulizia.

    La dermatite dei condotti uditivi

    La dermatite dei condotti uditivi ha fra i suoi sintomi più caratteristici proprio il prurito. Quando il prurito è insistente va indagato, specialmente se è accompagnato da bruciori e secrezioni. Lo stesso discorso vale anche per il prurito dell’orecchio dei bambini. Si potrebbe infatti essere in presenza di una dermatite, la quale è in genere bilaterale. Il tutto è causato da uno stato allergico che può essere generale o locale, provocato da detergenti, cosmetici o prodotti per l’igiene personale.

    484

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CureDermatiteMalattieOrecchioPrurito
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI