by

Prurito diffuso: le cause più frequenti

Giovedì 19/07/2012 da Gianluca Rini in Benessere, Gravidanza, Prurito, Stress
    prurito diffuso causeIl prurito diffuso o il prurito in generale è uno dei segnali utilizzati dal corpo umano per indicare la presenza di un disturbo di uno squilibrio fisico. Il prurito diffuso su tutto il corpo, se non è riconducibile ad uno stato patologico, può essere dovuto alla secchezza della pelle. In questo caso può essere alleviato ricorrendo all’uso di detergenti non molto aggressivi e idratanti. In genere questo tipo di disturbo si distingue per il fatto che il fastidio aumenta di sera, configurandosi anche come prurito diffuso notturno, ed si presenta come prurito diffuso negli anziani.
    Le patologie del metabolismo

    Le cause del prurito diffuso possono essere molteplici e, quando non sono accompagnate da manifestazioni cutanee visibili, sono difficili da individuare. Il discorso vale anche per il prurito diffuso nel bambino. Il prurito comunque è un sintomo e non una malattia. A volte le cause del prurito possono essere ricondotte a patologie del metabolismo, come, ad esempio, l’ipertiroidismo o il diabete mellito. Ci può essere anche una correlazione fra prurito e malattie renali, come per esempio l’uremia.

    I problemi ai reni

    Può succedere infatti che, in presenza di alcune determinate patologie, si verifichi la riduzione della capacità dei reni di filtrare in maniera adeguata il sangue. In questo modo i sali minerali, le tossine e le altre sostanze di scarto possono tornare in circolo nell’organismo, determinando irritazioni, che hanno come conseguenza il prurito.

    L’anemia

    Anche l’anemia può essere causa di una persistente sensazione di irritazione. L’insufficienza del ferro nell’organismo infatti provoca una difficoltà nella sintesi dell’emoglobina e quindi infiammazioni cutanee associate a prurito.

    I problemi al fegato

    Prurito diffuso e fegato è un’altra correlazione frequente. In genere tutto ciò si verifica in corrispondenza di una concentrazione dei sali biliari che provoca irritazione e i sintomi del prurito diffuso. Sicuramente quando il prurito è insistente va indagato, per comprendere a fondo da che cosa derivi.

    Prurito diffuso da stress

    Esiste anche il prurito diffuso da stress. Si tratta di un segnale del nostro organismo usa per manifestare il proprio disagio. Bisogna infatti ricordare che, in una situazione di tensione emotiva, il corpo produce alcune sostanze che determinano una maggiore sensibilità delle fibre nervose, con una conseguente sensazione di prurito. Si tratta dello stesso meccanismo che lega prurito diffuso e ansia. Come rimedi del prurito diffuso in questo caso possono essere utili alcune tecniche di rilassamento, come lo yoga, la meditazione o le arti marziali. È bene evitare il fai da te nell’uso di eventuali di farmaci contro l’ansia, i quali devo essere presi solo sotto prescrizione medica.

    In gravidanza

    Il prurito diffuso in gravidanza è una sensazione piuttosto comune. Si manifesta soprattutto a carico dei seni, della zona addominale e delle estremità. Le modificazioni ormonali e corporee legate alla gravidanza possono scatenare la sensazione di prurito. Basti pensare ai livelli di estrogeni aumentati, all’incremento della ritenzione idrica e del volume dei tessuti.